Salta al contenuto

Sono contributi previsti per il concorso alle spese di viaggio, di trasporto delle masserizie, traslazione di salme, sostenute per il definitivo rientro dei cittadini emigrati e dei propri familiari in condizioni di accertata indigenza, nel Comune di Parma. L’entità del contributo è variabile in funzione del Paese da cui si rientra, come stabilito da specifiche tabelle di riferimento approvate dalla Regione Emilia-Romagna.

E’ possibile chiedere il contributo, una sola volta nell’ambito di un quinquennio, sulle spese sostenute per il rientro (viaggio) o in alternativa, sulle spese sostenute per il trasporto delle masserizie (trasloco).

Le tipologie di spesa ammissibili sono:

  • spese di viaggio diretto dallo Stato estero di emigrazione del richiedente;
  • le spese sostenute dai componenti il nucleo familiare dell’avente diritto se viaggiano assieme allo stesso o se si sono ricongiunti nel termine massimo di mesi sei dalla fissazione della prima residenza in Emilia-Romagna e che risultano nel nucleo familiare;
  • spese di trasporto masserizie di un solo componente del nucleo familiare.

A chi si rivolge

Ai cittadini italiani emigrati e loro familiari che decidono per il definitivo rientro a Parma con Isee inferiore o uguale a € 7.500,00.

Chi può presentare

Possono presentare domanda utilizzando apposito MODULO i cittadini italiani e loro familiari che decidono di rientrare in modo definitivo in un Comune dell’Emilia Romagna come definito dalla legge regionale 5/2015, art. 12 comma 3: "Direttive ai comuni per la raccolta e l’istruttoria delle richieste di concorso alle spese di viaggio e di trasporto delle masserizie, sostenute per il definitivo rientro proprio e dei propri familiari in un comune dell’Emilia-Romagna, nonché per la traslazione in Emilia Romagna di salme di emigrati o di loro familiari"

Il richiedente inoltre, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza nel Comune di Parma
  • stato indigenza da verificare previa presentazione ISEE che deve essere uguale o inferiore a € 7.500,00;
  • periodo minimo di residenza all’estero: 2 anni.
  • periodo massimo dal rimpatrio: 2 anni
  • non avere già usufruito del medesimo contributo nel quinquennio

Accedere al servizio

Come si fa

Per accedere al Servizio occorre compilare l’apposito Modulo di domanda, redatto sotto forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000, in distribuzione in formato cartaceo, presso il Servizio Sociale Territoriale del quartiere di residenza o scaricabile online dalla sezione modulistica.

Il modulo di domanda compilato e firmato dal richiedente, va consegnato dal richiedente (o delegato), unitamente ai documenti previsti, nel corso di tutto l’anno, presso il Servizio Sociale Territoriale del quartiere di residenza.

Cosa si ottiene

Si ottiene un contributo, una sola volta nell’ambito del quinquennio, per il definitivo rientro dei cittadini emigrati, a rimborso delle spese sostenute per il viaggio o in alternativa, per il trasporto delle masserizie. Vengono rimborsate solo le spese effettivamente sostenute e documentate.

Gli importi massimi concedibili sono previsti da normativa Regionale (Delibera Giunta Regionale Numero 2232 del 22/11/2019)

In caso di rientri da Paesi ove siano presenti particolari emergenze sociopolitiche, adeguatamente documentate dalle rappresentanze diplomatiche italiane all’estero o dal Ministero per gli affari esteri, i massimali per le spese di viaggio di persone sono aumentati del 25%.

Cosa serve

Per avere il contributo occorre essere in possesso di:

  • Attestazione Isee in corso di validità;
  • modulo di richiesta disponibile presso il Servizio Sociale Territoriale del quartiere di residenza;
  • dichiarazione dell’autorità consolare del paese di immigrazione attestante il rientro definitivo nel Comune di Parma o dichiarazione sostitutiva;
  • biglietti di viaggio se si richiede il contributo per le spese di viaggio o, in alternativa, fattura attestante le spese di trasporto delle masserizie se si richiede il contributo per le spese di trasloco.

Allegati

Modulistica

Contenuti correlati

Welfare
Politiche sociali, abitative e assegnazione alloggi, per la famiglia, per l’accoglienza e l’inclusione, sostegno economico, progetti solidali.

Ulteriori informazioni

Servizio Sociale Territoriale:

- Parma Centro San Leonardo Cortile San Martino Via Verona, 36/a - tel. 0521/218589

- Pablo Golese San Pancrazio Oltretorrente Via Bocchi, 1/a- tel. 0521/218300

- Lubiana San Lazzaro Cittadella P.le della Pace, 1/a - tel. 0521/218108

- Montanara Molinetto Vigatto Via Carmignani, 9/a - tel. 0521/031250

Orari di apertura: Lunedì, Martedì, Mercoledì, Venerdì 9.00 - 12.00 / Giovedì 8.15 -13.00 e 13.30 - 17.30 venerdì e sabato chiuso.

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Questa pagina ti è stata utile?