Salta al contenuto

Intervento in situazioni di grave crisi familiare quando i figli vivono separati dai propri genitori e devono essere garantiti i loro diritti di incontro e relazione con il genitore non collocatorio e al mantenimento delle radici storico-biologiche del minore.

A chi si rivolge

Genitori non collocatari dei propri figli che, a seguito di un provvedimento disposto dall’Autorità Giudiziaria, necessitano di un supporto nella relazione.

Accedere al servizio

Come si fa

Il Servizio Sociale Territoriale dispone l’intervento sulla base di un progetto educativo individuale a seguito di disposizione dell’Autorità Giudiziaria o del Consulente Tecnico d’Ufficio incaricato.

Costi e vincoli

Vincoli

L'Assistente Sociale e l'Educatore Professionale dei Poli Territoriali di Servizio Sociale predispongono un progetto di attivazione di un percorso con incontri protetti.

Tempi e scadenze

L’intervento si struttura in tempi variabili a seconda del progetto.

Casi particolari

Questa tipologia di intervento può essere attivata su richiesta specifica del Giudice anche direttamente dalla CTU o dalla famiglia, rivolgendosi alle cooperative sociali che erogano il servizio.

Contenuti correlati

Welfare
Politiche sociali, abitative e assegnazione alloggi, per la famiglia, per l’accoglienza e l’inclusione, sostegno economico, progetti solidali.

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Questa pagina ti è stata utile?