Mobilità e Trasporti

NOTIZIE / 03.03.21

PedalArt

Presentata la rassegna di appuntamenti cicloturistici inseriti nel programma di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21. E' una rete di 19 percorsi che copre oltre 1.200 chilometri in tre province.

rsz_pedalart_3.jpg

E’ stato presentato oggi il progetto “PedalArt”, rassegna di appuntamenti cicloturistici inseriti nel programma di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21. Si tratta di una rete di 19 percorsi cicloturistici che copre oltre 1.200 chilometri, nelle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. 

Un progetto che nasce dalla condivisione tra vari soggetti, che hanno fatto rete per valorizzare il territorio, nel segno della sostenibilità ambientale. E’ stato promosso da FIAB Parma Bicinsieme-APS, con il  patrocinio ed il contributo del Comune di Parma, ed il coinvolgimento del segretariato del MiBACT di Bologna, che ha contribuito alla realizzazione del sito, con tutte le informazioni sui percorsi e le bellezze artistiche che li contraddistinguono. A questi si aggiungono il coinvolgimento di FIAB Reggio Emilia e FIAB Piacenza, Infomobility Spa e associazioni, enti e Comuni del territorio con patrocini, contributi e suggerimenti. L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’importante sostegno economico di Fondazione Cariparma, e di altre realtà tra cui COOP Alleanza 3.0 e Lions Club “Colorno La Reggia”, e vede il patrocinio dell’Università di Parma

Ne hanno parlato, questa mattina, durante la conferenza stampa di presentazione Tiziana Benassi , Assessore alle Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma; Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma; Andrea Mozzarelli, Presidente di FIAB Parma Bicinsieme; Francesca Velani, Coordinatore dei progetti e strategie culturali di Parma 2020+21; Ilaria Di Cocco , Responsabile dell’Ufficio Paesaggio del Segretariato Regionale per l’Emilia-Romagna del del MiBACT. A cui si sono uniti i rappresentanti dei soggetti che hanno collaborato al progetto, tra cui l’Assessore al Turismo di Montechiarugolo, Giuseppe Meraviglia; il delegato alla politiche giovanili del Comune di Colorno, Jacopo Rosa; l’Assessore allo Spazio Pubblico del Comune di Sissa – Trecasali, Lorenzo Bizzi, ed il Vicesindaco di Langhirano, Anthony Monica.

L’iniziativa è stata saluta dai presenti come un bell’esempio di sinergia tra enti ed associazioni che hanno collaborato insieme per dare vita ad un’iniziativa meritevole.

L’Assessore Tiziana Benassi ha ricordato l’impegno del Comune di Parma che ha collocato sul territorio ben 200 cartelli legati ai nuovi percorsi. Ha ricordato l’importanza della bici come mezzo di trasporto sostenibile ed intermodale ed ha ringraziato tutti coloro che, a vario titolo, hanno collaborato alla buona riuscita del progetto.

L’Assessore Michele Guerra si è soffermato sul fatto che la progettualità di PedalArt rientra tra quelle promosse grazie al bando legato a Parma Capitale Italiana della Cultura, un bando che ha permesso di individuare proposte innovative che vanno a beneficio del territorio in modo durevole, anche grazie alla sinergia di azione tra Parma ed i Comuni della provincia.

Francesca Velani ha approfondito il tema della cultura legata alla promozione del benessere delle persone, in un progetto che si fonda sul positivo rapporto tra pubblico e privato.

Andrea Mozzarelli ha rimarcato come il progetto abbia unito diversi attori mettendo insieme enti pubblici ed associazioni, in un percorso volto alla riscoperta del territorio di Parma e della sua provincia.

Ilaria Di Cocco ha fatto presene come PedalArt sia stato inserito a pieno titolo nelle mappe interattive del MiBACT come esempio di proposta integrata per cittadini e turisti.

La presentazione di “PedalArt” è stata l’occasione per inaugurare il nuovo cartellone informativo, realizzato da FIAB Parma Bicinsieme, e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del progetto TrenArtBike, per la promozione dell’intermodalità e dei percorsi cicloturistici.  Tutte le informazioni sui percorsi “PedalArt” sono disponibili sul sito www.tourer.it/itinerari e www.fiabparma.it. E’ stata, inoltre, realizzata una cartina PedalArt in vendita presso IAT, APT, Cicletteria, agenzie viaggi e Comuni del territorio. I percorsi da PR1 a PR11 sono stati segnalati con la posa di circa 900 cartelli indicatori

I percorsi cicloturistici permettono di valorizzare le eccellenze culturali ed i piccoli tesori del territorio parmense, di quello reggiano e piacentino, con una offerta di turismo sostenibile e lento che permette di assaporare, durante i percorsi, le loro bellezze e le unicità che li contraddistinguono. Il tempo del viaggio lento è un tempo straordinario che acquista un valore, attraverso la scoperta del paesaggio, nell'incontro con le persone, nel dialogo con il compagno di viaggio: “il viaggio batte il tempo” e “il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nel vedere con occhi nuovi” (M. Proust).  Le pedalate legate al progetto saranno realizzate in sintonia con quanto previsto dalle normative anticontagio vigenti.  I percorsi si integrano con le ciclovie europee, nazionali e regionali, quali: Eurovelo 5 (Francigena), Eurovelo 7 (Ciclopista del Sole),  Eurovelo 8 (CicloPo) e  ER9/variante tirrenica della Ciclovia del Sole (Sacca-P.so della Cisa). 

I percorsi sono diversi ed accattivanti:  

PR0 Parma, arte cultura, e umanità …. con le statue parlanti 

PR1 La Greenway delle residenze ducali parmensi: Parma-Sala Baganza 

PR2 Il mondo piccolo di Don Camillo e Peppone 

PR3 La resistenza a Parma e il Museo Cervi

PR4 Lungo l'Enza fra natura, arte e storia

PR5  Petrarca tra cultura e silenzio 

PR6 Il Liberty a Parma e la Magnani Rocca

PR7 Castelli parmensi

PR8 Le Pievi romaniche parmensi

PR9 Civiltà contadina parmense 

PR10 Verdi e la sua terra: Verdi e la musica a Parma 

PR11 Guareschi e la bassa parmense

PR12. Il Po, musica, paesaggi e sapori

PR13. I guardiani del sale: castelli del Ducato di Parma e Piacenza

PR14 Terme Parmensi

PR15 La Via del Sale dei Monaci Cistercensi

PR16  Abbazie Cistercensi

RE1 Castelli matildici

PC1 Castelli piacentini 

I dettagli e le date sulle pedalate guidate da FIAB sono disponibili nel sito https://parma2020.it/it/itineraries-detail/755/;  www.andiamoninbici.it.  - Per info: bicinsieme@yahoo.it  

una rete di 19 percorsi cicloturistici che copre oltre 1.200 chilometri, nelle provincie di Parma, Piacenza e Reggio Emilia.


Numero Unico 0521 40521
Tag Cloud Notizie
  • 102 notizie contengono il tag Infomobility
  • 139 notizie contengono il tag Iren
  • 71 notizie contengono il tag limitazioni al traffico
  • 193 notizie contengono il tag mobilità sostenibile
  • 129 notizie contengono il tag modifiche alla viabilità
  • 73 notizie contengono il tag polizia municipale
  • 241 notizie contengono il tag raccolta differenziata
  • 128 notizie contengono il tag Raccolta porta a porta
  • 86 notizie contengono il tag regione emilia romagna
  • 73 notizie contengono il tag Tep