NOTIZIE / 15.05.20 / SERVIZI AL CITTADINO

Fase 2: Servizi al Cittadino in sicurezza

Ecco le principali novità che scatteranno da lunedi 18 maggio. Tutti i servizi saranno garantiti su appuntamento o fruibili – laddove attivi - on line.

fase.2.foto.duc w1.jpg

Da lunedì 18 maggio prende avvio la Fase 2 per quanto riguarda l'erogazione dei Servizi al Cittadino (Allegato 1).

Tutti i servizi saranno garantiti su appuntamento o fruibili – laddove attivi - on line. Da lunedì riaprono anche le biblioteche del Comune di Parma (Allegato 2) che ripartono con take away e consegna a domicilio.

Servizi Sociali (Allegato 3) manterranno l’attuale modalità di funzionamento dell’accesso telefonico o tramite e-mail.

Le principali novità sono state illustrate dal Vice Sindaco, con delega ai Servizi Demografici, Elettorale e Sportelli Polilfunzionali, Marco Bosi e dal Direttore Generale del Comune, Marco Giorgi.

Così ha commentato il vicesindaco, Marco Bosi: "Per noi è il vero inizio della Fase 2, in cui ritorneremo ad erogare alcuni servizi a sportello. Massima attenzione alla salute di dipendenti e utenti, per non disperdere la fatica di questi 2 mesi. Il covid però ha accelerato dei processi di digitalizzazione del lavoro che rimarranno e avranno effetti positivi su tutto l'ente negli anni a venire. Un plauso in questo senso ai dipendenti del Comune che hanno saputo trasformare il proprio modo di lavorare per non interrompere mai l'erogazione dei servizi fondamentali.

Il Direttore Generale, Marco Giorgi, ha rimarcato come durante il periodo di pandemia le attività del Comune non si siano mai interrotte: “Durante la Fase 1 il telelavoro e lo smartworking hanno interessato circa il 70 % dei dipendenti, oltre 800 le persone interessate. La Fase 2 – ha spiegato – è più complessa e vedrà l'Amministrazione impegnata nel rientro graduale dei dipendenti sul posto di lavoro. Questo anche attraverso una completa responsabilizzazione del dipendente che sarà chiamato ad essere educato, e quindi a rispettare le norme, ed allo stesso ad essere un educatore e, quindi, un esempio rispetto anche al comportamento dei cittadini. Lavoriamo per garantire le distanze, il distanziamento dei cittadini e la separazione delle code e sulla sicurezza totale, riducendo, così, al massimo il rischio di contagio. I termo scanner sono in questo senso molto importanti, ci appelliamo anche al buon senso ed alla pazienza dei cittadini. Le nostre linee guida sono state apprezzate anche dai Comuni di Bologna e di Modena, stiamo lavorando anche in modo coordinato a livello regionale per fornire il miglior servizio possibile”.

Le misure adottate, in base alle normative vigenti, hanno come obiettivo quello di prevedere un accesso in assoluta sicurezza agli utenti e garantire condizioni di assoluta sicurezza anche ai dipendenti che lavorano agli sportelli e negli uffici.

L'accesso agli uffici è monitorato: termo scanner misurano la temperatura degli utenti e dei dipendenti e, nel caso non indossino la mascherina, li richiamano a farlo.

Sempre in accesso, sono stati posizionati de i distributori automatici di sostanze disinfettanti per le mani, da utilizzare ogni qual volta si acceda agli uffici.

Al Duc sono stati tracciati i percorsi di accesso con opportuna segnaletica orizzontale e verticale: guidano gli utenti e garantiscono il rispetto delle distanze minime, evitando situazioni di promiscuità.

La tutela dei dipendenti ha previsto, da parte del Comune di Parma, la dotazione di presidi sanitari per tutti i lavoratori: mascherine, guanti e sostanze disinfettanti per le mani.

Inoltre sono stati apposti, già da tempo, in tutti gli spazi di accesso e transito i cartelli che illustrano le misure da adottare per evitare e contenere il contagio, tra cui quella di lavarsi spesso le mani, mantenere le distanze di sicurezza, almeno un metro, indossare mascherine e guanti se necessario. E' inibito l'utilizzo degli ascensori, che sono riservati a persone con disabilità.

Il Comune, inoltre, garantisce un efficace sistema di sanificazione degli edifici pubblici.

Durante il periodo di pandemia le attività del Comune non si sono mai interrotte grazie al ricorso al telelavoro ed allo smartworking, la procedura ha interessato il 66,4 % dei dipendenti, cioè 817 persone su un totale di 1.230 dipendenti.

Sportelli DUC – Allegato 1

Da lunedì 18 maggio 2020, gli sportelli riapriranno con accesso soltanto su appuntamento, telefonando al Contact Center (052140521) o accedendo alle agende sul portale del Comune di Parma.

I servizi per cui si potrà prendere appuntamento a sportello sono:

 - Carta di Identita’ Elettronica

- Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

- Autenticazione di firme, di copia di documenti e legalizzazione di fotografie

- Rettifica dati personali

- Attestazione di iscrizione/soggiorno per cittadini dell'Unione Europea

- Attivazione identità digitale SPID (credenziali autenticazione ai servizi on-line)

- Tessera Elettorale

 

Su prenotazionesono i servizi di stato civile che, fino al 30 maggio 2020, saranno fruibili, in base all'agenda prevista, nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì.

- Pubblicazioni di matrimonio/richiesta di costituzione unione civile

- Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

- Dichiarazione di nascita/Riconoscimenti

- Separazione/Divorzio/riconciliazione

- Giuramento per acquisto della cittadinanza italiana

- Richiesta di trascrizione atti dall’estero

- Celebrazione dei matrimoni e unioni civili

- Verifica documenti per cittadinanza

- Giuramenti di cittadinanza

- Riconoscimenti di cittadinanza iure sanguinis

- Elezione di cittadinanza per neo diciottenni

 

Su prenotazione, si potrà accedere al Punto Informazioni del DUC (piano -1) per le seguenti attività:

- Ritiro Carta di Identita’ Elettronica

- Presentazione nuovo Permesso di Soggiorno (Dichiarazione di dimora abituale)

- Presentazione/ritiro accesso agli atti

- Ritiro Attestati di soggiorno per cittadini comunitari

- Ritiro certificati storici

- Ritiro/consegna cartello di passo carraio

- Ritiro tesserino di caccia

- Prenotazione appuntamento passaporti

I Certificati anagrafici e di stato civile potranno essere ottenuti principalmente accedendo con le credenziali SPID sul portale dei servizi online del Comune di Parma (www.servizi.comune.parma.it) o richiesti tramite mail/PEC

Le dichiarazioni di residenza (iscrizioni e cambi di indirizzo) potranno essere presentate esclusivamente via mail/PEC agli indirizzi: anagrafe@comune.parma.it; servizidemografici@pec.comune.parma.it

 

Biblioteche – Allegato 2

Anche le biblioteche del Comune di Parma riaprono in sicurezza a partire da lunedì 18 maggio, con take away e consegna a domicilio.

Le biblioteche saranno aperte dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 - Biblioteche del complesso di San Paolo: Guanda e Ilaria Alpi; Biblioteca Civica, Videoteca Comunale e Pavese. La biblioteca di Alice sarà aperta il lunedì ed il mercoledì solo al mattino, dalle 9 alle 13, mentre il martedì, giovedì e sabato sarà aperta dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Malgrado non sia ancora consentito accedere liberamente ai locali delle biblioteche per studiare, leggere quotidiani o scegliere i libri a scaffale, i bibliotecari hanno potenziato i servizi di consulenza per venire incontro ai cittadini, anche quelli più deboli o costretti in casa, per facilitare il prestito e la lettura.

La restituzione sarà immediata, semplicemente depositando volumi e dvd all’ingresso delle biblioteche. I libri restituiti, prima di essere rimessi in circolo, saranno posti in quarantena, così da non poter essere in alcun modo veicolo di contagio.

Per ottenere volumi in prestito sarà obbligatoria la prenotazione, scegliendo i libri a catalogo e richiedendoli tramite opac all’indirizzo biblioteche.parma.it, e-mail o telefonicamente dalle 9 alle 13 da lunedì a sabato. I libri prenotati potranno essere ritirati presso la biblioteca, dove l’utente potrà recarsi indossando la mascherina.

Per facilitare gli utenti, le biblioteche realizzeranno selezioni di libri in base alla fascia di età di bimbi e ragazzi, oppure per genere (libri gialli, rosa, noir, ecc. ecc.) per soddisfare ogni interesse di lettura.

Il Comune di Parma e CSV Emilia – Forum Solidarietà hanno pensato ad un servizio ad hoc per i lettori impossibilitati ad uscire di casa e residenti nel Comune. Sarà possibile telefonare in Biblioteca per prenotare i libri che potranno essere consegnati direttamente a casa dai volontari di Parma2020, ParmaWelFARE #Nonpiùsoli e CRAL Crédit Agricole.

Sul sito web www.biblioteche.comune.parma.it si possono trovare tutte le informazioni necessarie all’utilizzo dei servizi insieme a tantissime novità librarie per piccoli e adulti, proposte di lettura e attività online. Per rimanere sempre informati sono disponibili anche le newsletter e le pagine social delle singole Biblioteche.

Servizi Sociali – Allegato 3

A partire dal 18 maggio, il servizio sociale mantiene l’attuale modalità di funzionamento dell’accesso telefonico o tramite e-mail, per preservare la sicurezza dei cittadini e degli operatori. Si sta procedendo nelle diverse attività di adeguamento dei locali per consentire lo svolgimento delle attività evitando di incorrere in situazioni di rischio.

Pertanto, gli Sportelli dei Poli Sociali territoriali e dell’Ufficio Informastranieri potranno essere contattati telefonicamente o via e-mail; l’accesso al Centro per le Famiglie è consentito previo appuntamento e solo se muniti di mascherina e guanti, mentre lo Sportello Multifunzionale Casa riceve il pubblico presso gli Uffici di viale Bottego, nei giorni ed orari sotto indicati.

Gli operatori daranno tutte le indicazioni e informazioni richieste. Nel caso si riscontrino motivi di rilevante necessità (es: dimissioni ospedaliere di anziani fragili e/o senza figli, o altro legato a situazioni di non autosufficienza, situazioni previste dalla normativa sulla violenza domestica, situazioni di rischio delle fasce più deboli della popolazione, ecc.) l’operatore rileverà la situazione di bisogno e attiverà il contatto con il servizio sociale professionale.

Eventuali colloqui in presenza, per ragioni non differibili, potranno avvenire solo su appuntamento.

Seguono i recapiti da utilizzare con l’indicazione dei giorni ed orari di apertura:

POLI SOCIALI TERRITORIALI

Orari: dal lunedì al venerdì 8.30-13.30

Al numero degli Sportelli dei Poli Sociali territoriali, è stato affiancato il numero del Contact Center del Comune 0521 40521,

- Polo San Leonardo (zone: Parma Centro, San Leonardo, Cortile San Martino) - via Verona, 36/a

Tel. 0521 218589 – e-mail: st.sanleonardo@comune.parma.it

- Polo Pablo (zone: Pablo, Golese, San Pancrazio, Oltretorrente) - via Bocchi, 1/a, angolo via Savani

Tel. 0521 218300 – e-mail: st.pablo@comune.parma.it

- Polo Lubiana (zone: Lubiana, San Lazzaro, Cittadella) - piazza della Pace, 1

Tel. 0521 218108 – e-mail: st.lubiana@comune.parma.it

- Polo Montanara (zone: Montanara, Molinetto, Vigatto) - via Carmignani, 9/a

Tel. 0521 218358 – e-mail: st.montanara@comune.parma.it

CENTRO PER LE FAMIGLIE

In ottemperanza ai Decreti per l’emergenza sanitaria, dal 18 Maggio il Centro per le Famiglie è aperto al pubblico per il ricevimento delle telefonate.
Orari: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 9.00-12.00 giovedì dalle 8.15-13 e 13.30-17.30

L’accesso diretto è consentito solo previo appuntamento ed è possibile solo se muniti di mascherina e guanti.

Tel. 0521 031070 – e-mail: centroperlefamiglie@comune.parma.it

Sito web Centro per le Famiglie

INFORMASTRANIERI

Orari: lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì 8.30-12 e 14.00-17.30; martedì 8.30-12; sabato 8.30-13.00

Tel. 0521 031060 – e-mail: informastranieri@comune.parma.it

Sito web Informastranieri

SPORTELLO MULTIFUNZIONALE CASA

Orari: lunedì 8.30-13.00 e 15.00-18.00; mercoledì 8.30-13.00; giovedì 8.30-13.00 e 14.00-18.00

Tel. 0521 215339

ALTRI SERVIZI

Durante la SECONDA FASE rimarranno attivi sia il call center delle emergenze in affiancamento all’azione dei poli territoriali che la PIATTAFORMA WEB creata come strumento operativo di condivisione tra gli operatori del servizio sociale che, a seguito di valutazione dei bisogni, inseriscono gli interventi da attivare abbinandoli alle associazioni coinvolte. Si tratta di azioni diverse e complementari come consegna di pacchi alimentari a chi è in quarantena, distribuzione di pacchi presso Emporio il sabato e il lunedì su appuntamento, spese e farmaci a domicilio, consegna di effetti personali a domicilio o in ospedale, pasti a domicilio e trasporti indispensabili.

Rimangono attivi i numeri 0521 / 218970 – 339 / 6859982 a cui si devono rivolgere i cittadini che si trovano in condizioni di bisogno alimentare (o di farmaci) e non possono muoversi da casa. Per emergenze alimentari bisogna rivolgersi ai 4 poli territoriali scegliendo quello riferito al proprio domicilio.

SERVZI ONLINE

Assegno di maternità La richiesta online può essere presentata accedendo alla seguente pagina dei Servizi On Line del Comune di Parma:

Pagina Informativa - Servizi On Line - Domanda per l'assegno di maternità

Assegno per il nucleo familiare – La richiesta online può essere presentata accedendo alla seguente pagina dei Servizi On Line del Comune di Parma:

Pagina Informativa - Servizi On Line - Domanda per l'assegno per il nucleo familiare

Partecipano | Marco Giorgi Marco Giorgi - Bosi Marco

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014