Comunicati Stampa

23.01.21 / AMBIENTE

Allerta meteo gialla

Nella giornata di domenica 24. Continua il monitoraggio di fiumi e corsi d'acqua. Aggiornamenti.


Prosegue la fase di allerta idraulica iniziata ieri e che nelle prime ore di oggi ha visto il verificarsi di importanti piene su tutti i nostri corsi d'acqua principali. Con l'attenuazione delle precipitazioni, la situazione sta progressivamente migliorando, anche se, specialmente su Parma ed Enza, permangono ancora in gioco rilevanti volumi d'acqua. Gli argini sono monitorati da ieri pomeriggio e lo saranno fino a cessata esigenza. Tutte le componenti del sistema di Protezione Civile sono in campo per gestire l'evento in atto.

Per domani, sul Comune di Parma, permane attiva una fase di allerta generalizzata che vede però una criticità più accentuata nelle zone golenali del torrente Enza causata dal transito della piena che questa notte ha raggiunto la soglia di allarme e che ha comportato la chiusura del ponte di Sorbolo. Ulteriori informazioni su: https://www.comune.parma.it/protezionecivile   o   https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/

Per la giornata di domenica 24 gennaio non sono previsti fenomeni meteorologici significativi, tuttavia si segnala che deboli precipitazioni sono previste sulla fascia costiera e sul settore appenninico centro-orientale, dove potranno essere nevose sopra quota 1000 metri. I fenomeni saranno in temporaneo esaurimento nelle ore serali. Ventilazione sostenuta ma sotto la soglia di allerta sulle aree del crinale appenninico al mattino, in attenuazione nel corso della giornata. Nelle zone montane interessate da parziale fusione della neve presente sul suolo sono possibili fenomeni franosi su versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014