Comunicati Stampa

07.08.20 / COMMERCIO

Novità a sostegno di imprese e attività

Le nuove misure del Comune in favore di imprese e attività commerciali che necessitano di maggiore spazio per far fronte alle disposizioni sul distanziamento.


Dopo i provvedimenti già presi nei mesi di marzo e aprile a sostegno delle imprese e delle attività commerciali in termini di agevolazioni economiche e di semplificazione nelle procedure di concessione di occupazioni di suolo pubblico, l’Amministrazione Comunale ha approvato nuove misure in favore delle imprese del territorio e di tutte le attività commerciali che necessitano di maggiore spazio per far fronte alle disposizioni sul distanziamento della clientela.

Ecco le principali novità.

Cosap Mercati Ordinari: i titolari di concessioni sono esonerati dal pagamento del canone nel periodo dal 1° marzo al 30 aprile 2020. Per il restante periodo il canone sarà ricalcolato in base alle presenze effettive. Per il pagamento dei canoni del 2019 il termine è posticipato al 21/12/2020;

Cosap Pubblici Esercizi (Dehors): gratuità per il periodo compreso tra il 18 maggio e il 31 ottobre 2020. Per quanto riguarda le autorizzazioni per occupazioni già rilasciate si procederà alla rideterminazione del canone dovuto. Gli eventuali importi versati in eccesso verranno decurtati dalle future concessioni rilasciate agli esercenti;

Cosap Attività Artigianali: alle concessioni rilasciate (nuove, proroghe o rinnovi) verrà applicato uno sconto del 50% del canone a partire dalla data di riapertura e fino al 31/10/2020;

Cosap Esercizi di vicinato non alimentari: per queste occupazioni, vista la chiusura totale delle attività per l’intero periodo dell’emergenza COVID-19, non verrà applicato alcun canone per tutte le concessioni rilasciate dopo la riapertura delle attività e fino al 31/10/2020;

Imposta di pubblicità e passi carrai: si deve ritenere cessata la sospensione dei termini di versamento dell’imposta di pubblicità e dei passi carrai, per cui si dovrà provvedere al versamento di quanto già scaduto entro il 30/09/2020;

Imposta di soggiorno: resta confermato quanto già disposto precedentemente per cui slitta al 16/10/2020 la scadenza del versamento delle somme dovute per il 1° trimestre 2020 e al 16/01/2021 la scadenza del versamento delle somme dovute per il 2° trimestre 2020.

 

Link alla delibera: https://ssl.comune.parma.it/RicercaAtti/Pages/Albo.aspx

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014