Comunicati Stampa

03.03.22 / COMMERCIO

Torna il Luna Park

Dal 5 marzo e continueranno fino al 3 aprile in largo Simonini, in zona Campus


Ottovolanti, autoscontri, ruota panoramica e tutto il colorato mondo delle attrazioni viaggianti tornare a Parma. Un appuntamento tradizionale, il più atteso della Fiera di San Giuseppe, quello dei “baracconi”, per i parmigiani.
La Fiera di San Giuseppe, promossa e patrocinata dal Comune di Parma attraverso l’assessorato al Commercio, vedrà il Luna Park nella collocazione diventata ormai tradizionale in Largo Simonini. La manifestazione è stata presentata oggi in conferenza stampa dall'assessore alle Attività produttive, Commercio e Turismo Cristiano Casa e dagli organizzatori, dell'associazione Amici di San Giuseppe, Flavio Carletti, Mario Maggi e Fabrizio Cresti.Decine di attrazioni aspetteranno infatti grandi e piccini già dal 5 marzo e continueranno fino al 3 aprile in largo Simonini, in zona Campus Universitario.

"Riaccogliamo il Luna Park dopo due anni. Un segnale importante per un ritorno alla normalità seppur nel massimo rispetto delle normative anticontagio in atto. Uno sforzo ulteriore da parte dei gestori per dare un'occasione di divertimento per i più piccoli. Non manca come sempre l'attenzione dei gestori rivolta alla solidarietà viste le numerose iniziative gratuite che offrono per permettere l'accesso a tutti" - ha introdotto l'assessore Casa.

I gestori non nascondono l'emozione per essere riusciti a ripartire dopo due anni di stop: "Ripartiamo da Parma, siamo davvero felici di rimettere in funzione tutte le attrazioni. Abbiamo bisogno di vedere i più piccoli sorridere. Abbiamo rafforzato all'interno del parco la vigilanza e i controlli. E' garantito il rispetto della normativa anticontagio con sanificazioni e controllo green pass all'ingresso. Vi aspettiamo numerosi".

Giostre e divertimento per tutta la famiglia entreranno in funzione tutti i giorni (salvo maltempo) da lunedì a giovedì dalle 15,30 alle 19,30 e dalle 21 alle 23Venerdì e sabato dalle 15,30 alle 24 e la domenica con orario continuato dalle 10,30 alle 23.
L'attenzione e la solidarietà dei gestori anche quest'anno non farà mancare iniziative e promozioni per permettere a tutti di accedere alle giostre. 

Verranno distribuiti biglietti omaggio nelle scuole. L'assessore all'Educazione Ines Seletti, non presente alla conferenza stampa ma sostenitrice anche con il suo assessorato dell'iniziativa, sottolinea la grande sensibilità dei gestori nel dare la possibilità a tutti i bambini e le bambine di divertirsi " è un gesto davvero importante specialmente in un momento così delicato". 

Sabato 5 marzo inaugurazione con un regalo per tutti: dalle 15 alle 16 un'ora di giostre gratuite. 

Martedì 8 marzo Festa della Donna, tutti gli ingressi femminili verranno omaggiati con uno sconto speciale: per tutto il giorno ogni attrazione saranno a prezzo ridotto 1, 2 euro.

Mercoledì 16 marzo la mattina, grazie alla sensibilità dei gestori, sarà dedicata ai ragazzi diversamente abili con ingresso gratuito, giostre a velocità ridotta, e un momento conviviale con un rinfresco. Saranno distribuiti biglietti omaggio nelle scuole per permettere a tutti di divertirsi.

Giovedì 17 marzo sarà dedicata ai più piccoli con animazione e truccabimbi e giostre gratuite.

Sarà garantito il controllo delle normative anticontagio - greenpass - e all'interno del parco sarà presente un servizio di vigilanza e controllo sicurezza.