Comunicati Stampa

03.07.20 / CULTURA

Insolito Festival

Il Sindaco all'inagurazione, al parco Ducale, dell'Insolito gioco dell'oca, creazione a cura di Emanuela Dall’aglio, pensata ad hoc per la settima edizione del Festival.


Il sindaco, Federico Pizzarotti, ha preso parte al Giardino Ducale all'inaugurazione dell'Insolito gioco dell’oca, una creazione a cura di Emanuela Dall’aglio pensata ad hoc per la settima edizione di INSOLITO FESTIVAL spettacoli, incontri inediti, esplorazioni urbane per adulti e bambini promosso da Associazione Micro Macro realizzata con il contributo del Comune di Parma e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, della Fondazione Monteparma, Conad Centro Nord, che ha donato alla città le mappe per partecipare al gioco. 

Insolito gioco dell’oca è un piccolo viaggio da agire, dove chi lo compie diventa protagonista che, con la sua mappa, un telefono e qualche metro di spago, interagisce con installazioni e l’ambiente naturale. La voce guida, come oracolo, udibile attraverso dei QRcode posti sulla mappa, accompagna il pubblico nelle tappe interattive, dando modo ai giocatori di interpretare e vivere il gioco intimamente o per piccoli gruppi, ogni qualvolta lo desiderino. Il Giardino Ducale sarà abitato per tutta l’estate dalle strutture e dalle opere, tappe e stazioni, di questa originale rivisitazione dell’antico gioco dell’oca.

“L'insolito gioco dell'oca - scrive Emanuela Dall’aglio, curatrice del progetto - nasce durante la quarantena, quando ho cominciato a chiedermi come fare a proporre un viaggio, un'avventura ai più piccoli, come far vivere loro un percorso senza creare assembramento, senza computer. Nasce così questo progetto, che prende spunto da un gioco antichissimo, il gioco dell'oca, che viene spesso ridefinito come il gioco della vita, composto da tappe che ricordano il viaggio iniziatico dell'eroe con immagini come: il ponte, l'osteria del tempo perso, il labirinto, la morte, l'oca, la casa e molte altre tappe. Questo pensiero, la mia passione per le mostre d'arte e i musei, sono stati lo spunto per cercare di pensare ad un percorso di dodici installazioni capace di resistere alle intemperie e alle persone, che si potesse agire in maniera individuale e fruibile da tutti.”

“Come Conad abbiamo voluto cogliere e sostenere la possibilità di poter tornare all’aperto nei nostri parchi offrendo uno svago intelligente e allo stesso tempo possa essere vissuto in totale sicurezza” afferma Paolo Incerti, vice presidente di Conad Centro Nord e continua: Dal 3 luglio saranno disponibili in tutti i nostri punti vendita della città le mappe dell’Insolito gioco dell’oca per le famiglie, buon divertimento!”

Le mappe verranno donate alla città da Conad Centro Nord e si troveranno presso i punti info degli 11 supermercati Conad di Parma e saranno distribuite inoltre presso lo IAT di Parma.

Insolito gioco dell’oca è una creazione Micro Macro per Insolito Festival. L’ideazione è di Emanuela Dall’Aglio, le costruzione sono realizzate da GROZNI, la voce dell’oracolo è di Luca Nucera.

Insolito gioco dell’oca sarà fruibile fino al 15 settembre negli orari di apertura del Giardino Ducale (dalle 6 alle 24)L'insolito gioco dell'oca nasce durante la quarantena, o forse verso la fine, quando ho cominciato a chiedermi come fare a proporre un viaggio un'avventura ai più piccoli, come far vivere loro un percorso senza creare assembramento, senza computer, e magari riuscendo a uscire di casa.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014