Comunicati Stampa

27.11.20 / ISTITUZIONE

Città Come Cultura

La “Cultura del Cambiamento” è stato il tema affrontato nel webinar che ha visto oggi dialogare: il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti; il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e l’ex Sindaco di Roma, Walter Veltroni.


Il Sindaco, Federico Pizzarotti, è intervenuto, oggi, in occasione del webinar: “La Cultura della Transizione – Dialoghi intorno alla città”, promosso dal Comune di Taranto, nell’ambito della terza edizione di “Città Come Cultura”.  

La “Cultura del Cambiamento” è stato il tema affrontato dal moderatore Mauro Pulpito con tre ospiti: il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti; il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e l’ex Sindaco di Roma, Walter Veltroni.

Sono stati affrontati diversi temi legati all’impatto della pandemia sulle città, al ruolo dei sindaci in tempi difficili. Si è parlato di sfide future legate alla ripresa, a lavoro, ambiente, istruzione, formazione ed infrastrutture materiale e immateriali.

Il Sindaco Pizzarotti ha sottolineato come sia importante non perdere mai di vista uno stretto rapporto con i propri cittadini ed ha ricordato come Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 + 2021 si sia attrezzata per affrontare le limitazioni legate alla pandemia puntando sulle nuove tecnologie e sulla sfida digitale. Ha fatto riferimento alla cultura in senso lato, a quella enogastronomica che vede Parma Città Creativa per la Gastronomia Unesco, a quella ambientale che ha visto la città ducale in lizza come candidata a European Green Capital 2022 e che la vedrà rinnovare la sfida per il 2024.  

L’incontro ha visto la partecipazione di Elena Pelosi, responsabile progetti di formazione del MAXXI; di Eva Degl’Innocenti, Direttrice museo MarTa; Massimo Bray, Direttore generale Treccani, nominato Assessore alla Cultura della Regione Puglia; di Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, del Sindaco di Parma; di Walter Veltroni, politico, giornalista, scrittore e regista; di Andrea Boccalini, fotografo; di Giancarlo De Cataldo, scrittore e di Piero Romano, Direttore Orchestra Magna Grecia. Ha moderato Mauro Pulpito.

“Città Come Cultura” (CCC) è un progetto di MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo -, ed è promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del MiBACT, ed ha come argomento la relazione fra le città e la cultura. Un’iniziativa che si compone di una serie di eventi, tutti online, a causa dell’emergenza sanitaria. Gli eventi sono partiti lo scorso 18 settembre e si concluderanno a marzo 2021. Si tratta di un’edizione itinerante che coinvolge tutto il territorio nazionale e che vede la partecipazione, insieme al Comune di Taranto, dell’Ordine degli Architetti di Bologna, Fondazione Promo PA, del Comitato per Parma 2020, Triennale Milano e MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma.

Il tema scelto per questa edizione è “Dalla cultura si riparte”, un tema che rimanda alle forme di linguaggio e dei temi legati sia all’emergenza della crisi sanitaria ed alle nuove modalità di socialità sviluppatesi durante il periodo di lockdown. Al centro del dibattito anche i linguaggi contemporanei sempre più inclusivi e condivisi dai cittadini, con un confronto aperto che vuole mettere a fuoco il rapporto tra cultura e territori e fra la conoscenza e gli spazi pubblici.

L’evento di Taranto ha voluto portare al centro dell’attenzione e del dibattito nazionale temi e prospettive strategiche per affrontare le grandi questioni del nostro tempo: la riconnessione tra arti, scienza e tecnologia, per concepire e praticare un nuovo e sostenibile rapporto tra l’uomo e l’ambiente; il ruolo della cultura come driver di sviluppo, alternativo alla monocultura industriale, capace di generare nuova e qualificata occupazione, soprattutto per i giovani e per le donne; lo spazio della cultura come laboratorio aperto di cittadinanza e di inclusione, in cui istituzioni e comunità si ritrovano e ripensano sé stesse; il rapporto tra tradizione e innovazione, orientato a proiettare nel futuro e nella dimensione globale il patrimonio storico e culturale delle identità locali.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014