Comunicati Stampa

18.09.21 / MOBILITÀ E TRASPORTI

"Parma goes electric”,

Nuovi scenari della transizione ecologica e digitale: Parma pronta con oltre 100 punti di ricarica installati sul territorio comunale.


Analizzare l’evoluzione continua della mobilità sostenibile, raccontando come il Comune di Parma sia all’avanguardia nella transizione verso la mobilità elettrica grazie a una visione lungimirante e partner privati coinvolti. Questo il focus dell’evento “Parma goes Electric”, andato in scena sabato 18 settembre nella cornice di Piazza Ghiaia e che ha visto la partecipazione di numerose figure di spicco del settore: Tiziana Benassi, Assessore del Comune di Parma, Alice Colombo, Head of Marketing di Be Charge e Nuccia Carbone, Direttore Generale di Autocentro Baistrocchi - Gruppo Eurocar Italia. Ha moderato l’incontro Lorenzo Bellini, direttore Motori on line 

Uno scenario abbracciato appieno da Be Charge, compagnia del gruppo Be Power, che ha installato ben 50 colonnine, con oltre 100 punti di ricarica sull’intero territorio comunale dal centro alle periferie. Le colonnine installate sono divise in due fasce: Quick (da 22kW) in corrente alternata, dotate di prese di ricarica Type 2 e in grado di ricaricare due auto contemporaneamente, e Fast (fino a 150 kW) in corrente continua, dotate di prese di ricarica CHAdeMO, CCS, Type 2 e pensate per la ricarica rapida delle vetture. Ma non è tutto, perché grazie all’app Be Charge, disponibile per iOS e Android in una veste completamente rinnovata, gli utenti possono usufruire di un’esperienza fluida, immediata e digitalizzata, pronta a rispondere alle nuove esigenze imposte dall’evoluzione della mobilità elettrica. 

“La transizione ecologica e ambientale passa anche dalla mobilità elettrica, in termini di riduzione dell'inquinamento atmosferico ed acustico e concorre al miglioramento della qualità dell'aria grazie al contenimento delle emissioni in atmosfera di gas inquinanti, in particolare delle polveri sottili PM10, legate all'utilizzo di mezzi a motore – spiega l’Assessora alla Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma, Tiziana Benassi. La Riforma della Mobilità, portata avanti dal Comune dal 2017, ha previsto il consolidamento ed il potenziamento del numero di colonnine elettriche presenti sul territorio. Sono più di 50 le nuove colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli che si aggiungono alle 10 esistenti, questo grazie al partenariato pubblico – privato”.  

 “Abbiamo partecipato con grande piacere a quest’evento, sottolineando il nostro costante impegno nell’accelerare un percorso di transizione verso una mobilità sostenibile e consapevole, soprattutto per quanto concerne il territorio di Parma, un’area particolarmente strategica per il settore - ha spiegato Alice Colombo - Continueremo ad ampliare la nostra rete di ricarica, realizzando un’infrastruttura sempre più accessibile e intuitiva per i clienti”.  

“Ormai da diversi anni, il gruppo WolksWagen, e con esso tutta la sua rete di distribuzione, è in prima linea sul tema della sostenibilità ambientale. Garantire la sopravvivenza del pianeta in cui viviamo rappresenta una grande responsabilità verso le generazioni future - ha spiegato Nuccia Carbone - Per questo motivo Autocentro Baistrocchi ha deciso di essere parte attiva del cambiamento con il suo Centro Porsche e dare il proprio contributo al grande progetto di sviluppo della mobilità elettrica sostenibile nella città di Parma. Utilizzare un’auto elettrica azzera le emissioni di gas nocivi riduce la dipendenza dai combustibili fossili, con un notevole beneficio per l'ambiente, la nostra salute, quella dei nostri figli, dei nostri nipoti e dei loro discendenti”. 

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014