Comunicati Stampa

24.07.20 / SANITA'

Lotta a zanzara tigre e zanzara culex

L’impegno del Comune e gli obblighi dei privati.


Continua l’impegno del Comune di ParmaAssessorato alla Sanità, guidato da Nicoletta Paci, attraverso il Settore Tutela Ambientale del Comune, nella lotta agli insetti vettori del virus West-Nile, con azioni mirate volte al riduzione ed al contenimento della presenza sul territorio di zanzare tigre e zanzare comuni, così come previsto dalle linee guida della Regione Emilia Romagna. Il Comune ha messo in atto l’attività larvicida nelle tombinature pubbliche. Inoltre resta confermato quanto previsto dell’ordinanza sindacale - OSFP rep. n. 34/2020 - che fissa gli obblighi ben precisi per  tutti i cittadini e tutti i soggetti pubblici e privati proprietari, affittuari o che comunque abbiano l’effettiva disponibilità di aree all’aperto dove esistono o si possono creare raccolta d’acqua meteorica o di altra provenienza, ognuno per la parte di propria competenza. 

Tra gli obblighi, la necessità di evitare il ristagno di acqua in vasi e sottovasi, fontane, spazi pubblici, il controllo di caditoie e tombini e del materiale stoccato all’aperto,  in modo che non via sia la presenza di acqua piovana che favorisca la riproduzione delle zanzare, mettendo in atto interventi larvicidi e provvedendo alla corretta manutenzione di spazi e materiali stoccati all’aperto. Su tutti questi aspetti è chiamata a vigilare la Polizia Locale del Comune di Parma.

L’esecuzione di trattamenti adulticidi negli spazi privati deve essere comunicata preventivamente esclusivamente attraverso il servizio online del Comune di Parma, almeno 7 giorni prima della data prevista, da parte della ditta specializzata incaricata di effettuare il trattamento, ovvero dal proprietario/conduttore dell’area da trattare, in caso di interventi eseguiti personalmente. Inoltre i trattamenti adulticidi possono essere eseguiti negli spazi privati solo in via straordinaria e limitatamente al periodo 15 luglio – 15 settembre (questo periodo può essere modificato, sentita l’Azienda USL di Parma, sulla base delle evidenze provenienti dai risultati del monitoraggio regionale dell’infestazione).

La Regione ha recentemente evidenziato la circolazione del virus West-Nile  in Provincia di Parma. Il Comune, sulla base del Piano sorveglianza arbovirosi della Regione stessa, prosegue negli interventi di controllo del vettore (zanzara culex: zanzara tradizionale) e di prevenzione dell'infezione nell'uomo e negli equini, attraverso la lotta antilarvale; l’attività di controllo e sostegno alle attività effettuate dai privati; interventi adulticidi straordinari in occasione di manifestazioni con ritrovo di molte persone nelle ore serali in aree all'aperto; sensibilizzazione dei proprietari di equidi a vaccinare gli animali di proprietà; potenziamento degli interventi comunicativi incentrati sull'opportunità di proteggersi da punture delle zanzare (e in particolare della zanzara culex vettore del virus West Nile).

Info, Opuscoli, locandine, video informativi si possono scaricare dai siti http://salute.regione.emilia-romagna.it/campagne/zanzara-e-altri-insetti-impara-a-difenderticonosci-previeni-proteggi e https://www.zanzaratigreonline.it/it/comunicazione/campagnainformativa. 

 

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014