Comunicati Stampa

18.03.22 / SICUREZZA

Operazione "Fuori Tutti" della Polizia Locale

Al setaccio Oltetorrente e Parco Ducale


32 unità, Agenti ed Ispettori di Polizia Locale, per tutta la giornata di ieri hanno condotto per tutta la giornata di ieri controlli serrati in quartiere Oltretorrente e in tutta l'area del Parco Ducale. Sono state controllate un centinaio di persone, nei confronti di 14 delle quali sanzionate e un soggetto denunciato. L’attività svolta rientra nell'operazione "Fuori Tutti", messa in campo dal Comando della Polizia Locale di Strada del Taglio ed ha interessato uno dei quartieri maggiormente oggetto di segnalazioni da parte dei cittadini.I 13 equipaggi che sono intervenuti si sono distribuiti sia all'interno di Parco Ducale, sia attuando il controllo delle norme stradali, la verifica del rispetto delle misure anticovid negli esercizi pubblici di vicinato e l'identificazione di capannelli di persone dedite ad infrangere le basilari regole contro il degrado urbano, nonché nel contrasto all’attività di spaccio.

A consuntivo dell’operazione sono stati 46 i veicoli fermati e sottoposti a controllo stradale dai quali è emerso un mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 2 conducenti senza i documenti di guida al seguito, 2 autovetture che procedevano a velocità pericolosa ed ulteriori 45 veicoli sanzionati per sosta irregolare ed intralcio lungo tutto il quartiere.75, invece, sono state le persone identificate tra passanti, conducenti, avventori, gestori di pubblici esercizi e gruppi assembrati in aree oggetto di segnalazioni, dove sono emerse 4 violazioni al regolamento di Polizia Urbana con conseguenti 4 ordini allontanamento dalla zona.12 le ispezioni eseguite in esercizi di vicinato etnici e pubblici esercizi dove sono state sanzionate alcune irregolarità in materia commerciale quali occupazione di suolo pubblico, orari non esposti e mancanza di nomina del responsabile tecnico nella Scia. Due gestori di locale sono stati sanzionati per inottemperanza alle norme anticovid.Nella rete dei controlli anche il titolare di un esercizio di vicinato etnico, risultato inottemperante ad un ordine di cessazione dell'attività di vendita abusiva di prodotti alimentari esercitata senza titolo abilitativo. All'uomo, nigeriano di 31 anni residente in città, è stato imposto di chiudere la serranda e seguire gli agenti in comando per essere sottoposto a fotosegnalamento ed indagine per inosservanza del provvedimento dell' Autorità ai sensi dell'articolo 650 del Codice Penale. Nei prossimi giorni l’esercizio di vicinato sarà sottoposto ad ulteriori verifiche di ottemperanza e, nel caso fosse nuovamente aperto, si procederà con apposizione dei sigilli.Anche l'area di Parco Ducale è stata monitorata da diverse pattuglie nel tardo pomeriggio a scopo preventivo. "Fuori tutti" proseguirà con azioni di controlli a tappeto, nelle prossime settimane, anche in altre zone della città seguendo le zone ed i quartieri oggetto di segnalazioni della cittadinanza.

“Controlli mirati a seguito di segnalazioni circostanziate sono alla base di queste attività di controllo. Questi presidi dinamici rappresentano una risposta molto efficace alle richieste di maggiore sicurezza dei nostri concittadini” ha commentato l'Assessore alla Sicurezza del Comune di Parma Cristiano Casa insieme al Comandante Michele Cassano che ha spiegato: “E’ nostra prassi effettuare servizi speciali che coinvolgano nei controlli anche personale non impiegato in servizi esterni. I servizi di presidio dinamici saranno riproposti nei prossimi giorni anche con ausilio unità cinofila ”