Comunicati Stampa

21.03.22 / SICUREZZA

Polizia Locale

In servizio 19 nuovi Agenti e 10 Ispettori


Hanno preso servizio lunedì 14 marzo i primi sei agenti dei 19 che hanno superato il corso-concorso indetto lo scorso anno dalla regione Emilia Romagna. Un secondo scaglione sarà assunto nel mese di aprile.  Alcuni dei 10 Ispettori assunti tramite una selezione interna del Comune di Parma e sono il risultato di una crescita interna al Corpo, altri provengono da Comandi di Polizia Locale anche di altre regioni. Questa mattina in conferenza stampa l'Assessore alla Sicurezza Cristiano Casa, il Comandante Michele Cassano, la Dirigente alle Risorse Umane del Comune di Parma Debora Saccani e il Direttore Generale Marco Giorgi hanno presentato alla città i nuovi Agenti e dato loro il benvenuto.

“Un’ottima notizia per il nostro Corpo di Polizia Locale e per i nostri cittadini che giustamente chiedono maggiore sicurezza in città. - ha detto l'assessore Casa -. Queste assunzioni sono una importante boccata di ossigeno per l’organico della Polizia Locale di Parma, anche se non è ancora abbastanza. Sarebbe bello poter assumere liberamente nuovi Agenti di Polizia Locale, ma fino a quando non si interverrà a livello di Governo sul blocco delle assunzioni, queste iniezioni di personale saranno solo parziali.”

Il Comandante Michele Cassano: “I nuovi assunti, già formati dalla Scuola Interregionale di Polizia Locale, rappresentano anche un cambio generazionale andando a sostituire i colleghi andati in pensione negli ultimi anni; per il primo periodo indosseranno la pettorina ad alta visibilità e saranno affiancati dalle pattuglie già regolarmente in servizio”.

Il Diretto Marco Giorgi ha sottolineato il ruolo che gli Agenti andranno a svolgere nella nostra città: "Diventerete parte della città stessa, un punto di riferimento per i cittadini. Rappresentate l'Ente ogni giorno con la vostra attività e siete in prima linea rapportandovi direttamente con l'utenza. Portate nuove energie e, con la competenza che vi contraddistingue, andrete ad inserirvi nella rete territoriale al meglio. Benvenuti". La Dirigente Saccani ha ripercorso il processo di collaborazione con la Regione che ha permesso agli Enti che hanno aderito, di accedere alle graduatorie formulate dal corso-concorso: "La selezione fatta dalla Regione ci ha permesso di avere personale scelto e pronto per l'assunzione, è una graduatoria di largo respiro e ci consentirà anche a fine anno di accedervi nuovamente per nuove assunzioni. Il nostro concorso per Ispettori ha portato invece all'assunzione di 5 nuovi agenti e la valorizzazione interna di altri cinque".