Comunicati Stampa

12.06.21 / WELFARE

Taglio del nastro

Presentato il nuovo mezzo adibito al trasporto sociale e donato da Intercral Parma aps, CRT FITEL Parma aps e CRAL Crédit Agricole Italia APS.


E’ stato presentato, questa mattina, in piazza Garibaldi, il nuovo mezzo,  un VW Caddy Max a metano, per il trasporto sociale frutto delle collaborazione di tre associazioni che lo hanno donato alla città: Intercral Parma aps, CRT FITEL Parma aps e CRAL Crédit Agricole Italia APS. Al taglio del nastro per il nuovo mezzo hanno presenziato l’Assessora al welfare, Laura Rossi; il Presidente di Intercral Parma aps, Mauro Pinardi; il Presidente di CRAL Crédit Agricole Italia APS, Franco Duc; il Presidente ad interim di CRT FITEL Parma aps, Angiolo Tavanti e diversi volontari.

Le tre realtà, iscritte al registro regionale della promozione sociale, intendono realizzare un progetto pilota ad alta valenza sociale con l’obiettivo di ampliare l’attuale servizio di trasporto assistito per i disabili e per le persone con grande fragilità.

Nel solco di questa collaborazione è stata attivata una convenzione con l’Azienda Servizi alla Persona del Comune di Parma – Ad Personam – per la mobilità assistita degli ospiti delle loro strutture in occasione di feste ed eventi e attività di animazione presso le proprie strutture.

Un progetto lodevole che ha visto il patrocinio del Comune di Parma, Assessorato al Welfare. L’Assessora Laura Rossi ha manifestato la soddisfazione dell’Amministrazione per l’impegno profuso dalle tre associazioni in nome del sociale.  

L’acquisto del nuovo automezzo è frutto, pertanto, di un lavoro di squadra, una sintesi non solo formale, ma sostanziale, che ha unito forze economiche e risorse umane: i volontari delle diverse associazioni si uniscono per offrire vantaggi diretti all’intera collettività locale.

La presentazione pubblica del mezzo è stata fatta anche allo scopo si sensibilizzare i vari Cral attivi sul territorio e nelle diverse aziende per promuovere al progetto unendosi alla “squadra”, nell’ambito di azioni volte alla promozione del welfare aziendale.

L’invito è esteso a tutta la cittadinanza: c’è bisogno di volontari, per condurre e accompagnare i veicoli destinati al trasporto di anziani e studenti disabili e non, a scuola, al lavoro, a fare visite mediche o a incontrare gli amici o parenti, al fine di garantire a tutti le relazioni sociali e consentire di a chi non ha una rete famigliare o non ha una rete sociale di non essere escluso e posto ai margini della nostra comunità.

“Integrazione, solidarietà, altruismi, condivisione, sono i “verbi” dell’agire sociale a cui si deve ispirare la nostra società – spiegano i promotori -  al fine di essere un monito alle nuove generazioni, che opportunamente stimolate hanno sempre partecipato attivamente ad aiutare la collettività, vedi quest’ultima emergenza sanitaria e tante altre occasioni dove la nostra città è stato colpita”.

Per informazioni o chiarimenti è possibile contattare Intercral Parma aps in via Sartori, 39 a Parma Tel 0521/969637 o inviare una mail a info@intercralparma.it

 

 

 

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014