NOTIZIE / 27.10.10 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Scatta a novembre blocco del traffico per veicoli non a norma.

Resterà in vigore fino al 31 marzo 2001. Divieto nelle aree interne alle tangeziali con alcune esclusioni. Rispetto al passato il divieto riguarderà anche i veicoli diesel per il trasport collettivo e merci.
traffico

Mercoledì 3 novembre scatta il blocco del traffico in città per i veicoli non a norma. Il provvedimento è previsto dal IX Accordo di Programma Regionale sulla qualità dell’aria, al quale ha aderito anche quest’anno il Comune di Parma. Il fine  è quello di ridurre la concentrazione di inquinanti presenti nell’aria. Gli studi compiuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità confermano infatti il rilevante impatto delle polveri sottili sospese PM10 e PM2,5 sulla salute dei cittadini.

L’assessore alla Mobilità e Trasporti Davide Mora ha firmato l’ordinanza che istituisce il divieto di circolazione dal 3 novembre al 31 marzo 2011, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 18,30, nell’area interna alle tangenziali, escluse le seguenti strade, che rimangono percorribili: via Emilio Lepido: dalla rotatoria ex-Salamini ad ingresso tangenziale nord; via Emilia Ovest: dalla viabilità ovest al parcheggio scambiatore ovest; via La Spezia: dalla tangenziale Sud al parcheggio Cavagnari; via Traversetolo: dalla tangenziale Sud al parcheggio scambiatore Traversetolo.

La novità, rispetto agli anni passati, è che il divieto sarà allargato anche ai veicoli diesel per il trasporto collettivo e per il trasporto di merci, precedenti all’Euro 3. Per l’esattezza, tutti i veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 precedenti all’Euro 3, ovvero non dotati di Fap (Filtri antiparticolato). Il divieto riguarda inoltre tutti i veicoli a benzina pre euro (anche se provvisti di bollino blu); tutti i ciclomotori ed i motocicli a due tempi pre euro e tutti i veicoli diesel pre euro ed euro 1.

Per ottenere permessi in deroga alle limitazioni ci si deve rivolgere all’apposito sportello del Duc o alla Polizia Municipale.


Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014