NOTIZIE / 03.12.10 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Cittadella giudiziaria e 163 nuovi posti auto

Due piani interrati e quattro in superficie a fianco del Tribunale di Parma, dove oggi c'è un parcheggio sterrato di strada del Conservatorio. 163 posti auto e 2mila metri quadrati di uffici.
SINDACO

 

L’Amministrazione comunale recupera un'area, nel cuore del centro storico, in passato utilizzata prima come discarica e poi come parcheggio sterrato. Una nuova costruzione prevede 163 posti auto, di cui 150 interrati, che verranno utilizzati dal Tribunale e in particolar modo dai Giudici di pace. La nuova struttura completerà la cittadella della giustizia, offrendo posti auto a chi lavora e a chi abita in questa zona. Parcheggi prevalentemente in vendita ad uso residenziale o in affitto per chi già possiede un permesso per l'accesso nel centro storico. L’obiettivo è liberare gli stalli nelle righe blu senza aumentare il numero di auto in centro. Il progetto è dell'architetto Guido Canali e la struttura verrà realizzata dalla Gespar.
Il sindaco Pietro Vignali ha detto che questo progetto è importante per tre motivi: “Perché riqualifica un’area, porta parcheggi per chi lavora e abita in questa zona e infine, e soprattutto, va a completare la cittadella della giustizia fondamentale per dare migliori servizi ai cittadini”. Il presidente del Tribunale Roberto Piscopo ha ringraziato il sindaco Vignali “che ha dimostrato molta sensibilità sul tema della giustizia fornendo con quest’opera gli strumenti per perseguirla”. Il coordinatore dei Giudici di pace Ciriaco Colella ha detto come questa struttura risolve la precarietà in cui si trova ora il suo ufficio: “Grazie all’Amministrazione da tutti noi, la ferma volontà di realizzare la nuova sede dimostra che il sindaco non è rimasto insensibile alle nostre esigenze”. 

L’Amministrazione comunale recupera un'area, nel cuore del centro storico, in passato utilizzata prima come discarica e poi come parcheggio sterrato. Una nuova costruzione prevede 163 posti auto, di cui 150 interrati, che verranno utilizzati dal Tribunale e in particolar modo dai Giudici di pace. La nuova struttura completerà la cittadella della giustizia, offrendo posti auto a chi lavora e a chi abita in questa zona. Parcheggi prevalentemente in vendita ad uso residenziale o in affitto per chi già possiede un permesso per l'accesso nel centro storico. L’obiettivo è liberare gli stalli nelle righe blu senza aumentare il numero di auto in centro. Il progetto è dell'architetto Guido Canali e la struttura verrà realizzata dalla Gespar.


Il sindaco Pietro Vignali ha detto che questo progetto è importante per tre motivi: “Perché riqualifica un’area, porta parcheggi per chi lavora e abita in questa zona e infine, e soprattutto, va a completare la cittadella della giustizia fondamentale per dare migliori servizi ai cittadini”. Il presidente del Tribunale Roberto Piscopo ha ringraziato il sindaco Vignali “che ha dimostrato molta sensibilità sul tema della giustizia fornendo con quest’opera gli strumenti per perseguirla”. Il coordinatore dei Giudici di pace Ciriaco Colella ha detto come questa struttura risolve la precarietà in cui si trova ora il suo ufficio: “Grazie all’Amministrazione da tutti noi, la ferma volontà di realizzare la nuova sede dimostra che il sindaco non è rimasto insensibile alle nostre esigenze”. 

 


Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014