NOTIZIE / 18.01.11 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Giovedì 20 primo blocco totale del traffico

Dalle 8.30 di stamattina, fino alle 18.30, blocco totale del traffico. L’ordinanza di divieto di circolazione sarà in vigore tutti i giovedì fino al 31 marzo. L’area interessata dal divieto è quella interna ai viali di circonvallazione, viali che rimangono percorribili.
blocco

 

Al via i provvedimenti previsti dal IX Accordo di Programma Regionale sulla qualità dell’aria, al quale ha aderito anche quest’anno il Comune di Parma. Il fine è ridurre la concentrazione di inquinanti presenti nell’aria. Gli studi compiuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità confermano infatti il rilevante impatto delle polveri sottili sospese PM10 e PM2,5 sulla salute dei cittadini. Le categorie di auto interessate dal divieto sono le stesse del passato, con la novità che il divieto è stato allargato anche ai veicoli diesel euro 2 non dotati di filtro antiparticolato, anche se provvisti di bollino blu. 
Percorribili restano viale Bottego, piazzale Dalla Chiesa, via Garibaldi (tra Viale Bottego e Viale Mentana), viale Mentana, piazzale Vittorio Emanuele II, viale San Michele, piazza Risorgimento, stradone Martiri della Libertà, viale Berenini, ponte Italia, piazzale Marsala, viale Caprera, piazzale Barbieri, viale Dei Mille, viale Vittoria, piazzale Santa Croce, via Kennedy – tratto compreso tra p.le Santa Croce e parcheggio, viale Pasini, via Trombara, viale Piacenza, ponte Delle Nazioni. Si potrà usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo via IV Novembre, viale Toschi, viale Berenini, via Camillo Rondani e borgo Salnitrara. Il divieto totale di circolazione potrà essere revocato in caso di condizioni di particolari, tra cui, la presenza di forti piogge oppure di precipitazioni nevose.

Al via i provvedimenti previsti dal IX Accordo di Programma Regionale sulla qualità dell’aria, al quale ha aderito anche quest’anno il Comune di Parma. Il fine è ridurre la concentrazione di inquinanti presenti nell’aria. Gli studi compiuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità confermano infatti il rilevante impatto delle polveri sottili sospese PM10 e PM2,5 sulla salute dei cittadini. Le categorie di auto interessate dal divieto sono le stesse del passato, con la novità che il divieto è stato allargato anche ai veicoli diesel euro 2 non dotati di filtro antiparticolato, anche se provvisti di bollino blu. 

L’assessore alla Mobilità e Trasporti Davide Mora ha firmato l’ordinanza che istituisce il divieto di circolazione tutti i giovedì fino al 31 marzo dalle 8,30 alle 18,30. L’area interessata dal divieto è quella interna ai viali di circonvallazione. Percorribili restano viale Bottego, piazzale Dalla Chiesa, via Garibaldi (tra Viale Bottego e Viale Mentana), viale Mentana, piazzale Vittorio Emanuele II, viale San Michele, piazza Risorgimento, stradone Martiri della Libertà, viale Berenini, ponte Italia, piazzale Marsala, viale Caprera, piazzale Barbieri, viale Dei Mille, viale Vittoria, piazzale Santa Croce, via Kennedy – tratto compreso tra p.le Santa Croce e parcheggio, viale Pasini, via Trombara, viale Piacenza, ponte Delle Nazioni. Si potrà usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo via IV Novembre, viale Toschi, viale Berenini, via Camillo Rondani e borgo Salnitrara. Il divieto totale di circolazione potrà essere revocato in caso di condizioni di particolari, tra cui, la presenza di forti piogge oppure di precipitazioni nevose.

Per specifiche informazioni si rimanda al comunicato stampa 

TAG | traffico

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014