NOTIZIE / 19.06.12 / FAMIGLIA E PERSONA

Festa della Musica - Festa del Cuore - Raccolta fondi pro terremotati dell’Emilia

Il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, con il consigliere comunale Mauro Nuzzo ed i membri del Comitato Organizzatore Beppe Di Benedetto e Luca Savazzi hanno promosso sulle scalinate del Teatro Regio l’iniziativa: “Festa della musica. Festa del Cuore” in programma nella serata di giovedì 21 giugno a Parma.
festa della musica

Ottanta musicisti dislocati in varie zone e locali della città suoneranno diversi generi di musica allo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni colpite dal sisma in Emilia. “Condivido questa iniziativa positiva partita dal basso – ha precisato il primo cittadino – in tempi ristretti è stato organizzato un evento in nome della solidarietà.

Il mio auspicio è che possa trasformarsi in un appuntamento annuale per la città”. Beppe Di Benedetto del Comitato organizzatore ha sottolineato come “lo spunto sia stato offerto dall’idea di promuove anche a Parma la Festa della Musica e coniugarla alla solidarietà il che ha avuto un ottimo riscontro in termini di numeri e di qualità per quanto riguarda i musicisti coinvolti”. Luca Savazzi del Comitato organizzatore ha precisato che “l’iniziativa è stata resa possibile mettendo in campo creatività unita alla sensibilità”.

Il consigliere comunale Mauro Nuzzo ha ringraziato tutti i soggetti che, a vario titolo, hanno collaborato alla realizzazione dell’evento, fra cui: “Croce Rossa, Protezione civile, Assistenza pubblica, il direttore del conservatorio Arrigo Boito, Parma Jazz Frontiere ed il professore Mauro Capra della Casa della Musica”.

 Raccolta fondi per i terremotati dell’Emilia promossa dal Comitato Festa della Musica di Parma, giovedì 21 giugno. Una serata dedicata alla solidarietà che si sonda in diversi punti della città grazie ad  un percorso musicale originale e accattivante.

I musicisti saranno i protagonisti della serata assieme alla città, ai  suoi scorci suggestivi, ai suoi locali e soprattutto grazie ai parmigiani  che parteciperanno anche con un piccolo gesto di solidarietà. Vivere la musica nelle strade e nei borghi, nei locali attraverso la proposta di diversi generi musicali sarà il filo conduttore della manifestazione. Un’iniziativa che ha visto l’adesione, in pochi giorni dalla sua ideazione, di molti musicisti e per la raccolta fondi di Croce Rossa, Protezione Civile e Assistenza Pubblica.

Oltre al coinvolgimento dell’Istituzione Casa della Musica e del Conservatorio Arrigo Boito, ci saranno i locali cittadini che accoglieranno le formazioni musicali e i luoghi (scalinata del Teatro Regio e Portici del Grano) dove, dalle 19 circa alle 21, la musica sarà protagonista in nome  della solidarietà con la raccolta fondi per i terremotati dell’Emilia.

 Dalle 21, poi, al Parco Bizzozzero confluiranno i tanti musicisti per la parte finale e corale della serata. Un ringraziamento particolare  al comitato organizzatore, alla Croce Rossa alla Protezione Civile, all’Assistenza Pubblica, a tutti i musicisti e locali cittadini che si sono attivati in pochissimo tempo, alla Casa della Musica, al Conservatorio A.Boito e alla tipografia Macrocoop che contribuisce con la stampa del materiale cartaceo.

La Festa della Musica è basata sul principio della condivisione e della partecipazione  che ben si accompagnano allo spirito di solidarietà necessario nei momenti di emergenza sociale. La musica come fonte di emozioni che sensibilizzano l’uomo è il principio alla base dell’ìniziativa. L’edizione di quest’anno è stata intitolata: “Festa della Musica, Festa del Cuore”.

In questa occasione si svolgeranno in città una serie di eventi musicali durante i quali, grazie all’entusiasmo di artisti, locali pubblici ed istituzioni si sarà la possibilità concreta di aiutare le popolazioni Emiliane colpite dal recente terremoto. Gli eventi saranno dislocati in vari punti della città come da programma allegato 


Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014