NOTIZIE / 26.02.13 / CULTURA

Università Popolare dell'Opera di Parma, tra febbraio e maggio più di 30 incontri dedicati all'opera lirica.

La partecipazione è aperta a tutti gli appassionati.
conf stampa unipop

 

Proseguono gli incontri della neo nata Università Popolare dell'Opera di Parma, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Parma che, tra febbraio a maggio, organizza più di 30 incontri fra corsi, laboratori e seminari, che si tengono in sedi diverse, sotto la guida di docenti esperti 
Il prossimo appuntamento è previsto per lunedì 25 febbraio, alle 18.30 presso l’Oratorio Novo della Biblioteca Civica (vicolo S.Maria 5) nel quale Bruno Dal Bon parlerà di economia della musica.
Seguiranno molti altri incontri (come da programma allegato) attraverso i quali insegnanti competenti si occuperanno dei vari aspetti dell’opera, dalla drammaturgia musicale alla regia, dall’analisi delle figure femminili al confronto tra cinema ed opera.
Le lezioni sono totalmente gratuite e non sono richiesti requisiti relativi all'età o titoli di studio: la vera motivazione a partecipare è il desiderio di condividere la medesima cultura e passione per la musica, in particolare per l'opera lirica.
Docenti e titoli dei seminari
Roberto Bonati - L’opera Neither di Morton Feldman su libretto di Beckett
Bruno Dal Bon – Economia della musica
Gigi Dall'Aglio - I libretti d'opera recitati nel mondo contadino e dal teatro di strada
Tullio Masoni - Il cinema e l'opera
Pietro Medioli - La regia d’opera
Giampaolo Minardi - Nascita e storia dell'opera
Federica Montevecchi – La musica nei Dialoghi platonici
Riccardo Pecci - Cantare invece di parlare: introduzione alla drammaturgia musicale
Francesca Rossi – La voce strumento invisibile
Floriana Viola - La tipologia delle figure femminili nell’opera 
Tutte le informazioni sull’Università popolare dell'opera di Parma saranno comunicate sul sito
www.updop.org.

Proseguono gli incontri della neo nata Università Popolare dell'Opera di Parma, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Parma che, tra febbraio a maggio, organizza più di 30 incontri fra corsi, laboratori e seminari, che si tengono in sedi diverse, sotto la guida di docenti esperti 

Il prossimo appuntamento è previsto per lunedì 25 febbraio, alle 18.30 presso l’Oratorio Novo della Biblioteca Civica (vicolo S.Maria 5) nel quale Bruno Dal Bon parlerà di economia della musica.

Seguiranno molti altri incontri (come da programma allegato) attraverso i quali insegnanti competenti si occuperanno dei vari aspetti dell’opera, dalla drammaturgia musicale alla regia, dall’analisi delle figure femminili al confronto tra cinema ed opera.


Le lezioni sono totalmente gratuite e non sono richiesti requisiti relativi all'età o titoli di studio: la vera motivazione a partecipare è il desiderio di condividere la medesima cultura e passione per la musica, in particolare per l'opera lirica.

Docenti e titoli dei seminari
Roberto Bonati - L’opera Neither di Morton Feldman su libretto di BeckettBruno Dal Bon – Economia della musicaGigi Dall'Aglio - I libretti d'opera recitati nel mondo contadino e dal teatro di stradaTullio Masoni - Il cinema e l'operaPietro Medioli - La regia d’operaGiampaolo Minardi - Nascita e storia dell'operaFederica Montevecchi – La musica nei Dialoghi platoniciRiccardo Pecci - Cantare invece di parlare: introduzione alla drammaturgia musicaleFrancesca Rossi – La voce strumento invisibileFloriana Viola - La tipologia delle figure femminili nell’opera 


Tutte le informazioni sull’Università popolare dell'opera di Parma saranno comunicate sul sito www.updop.org.

 

TAG | cultura
ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014