NOTIZIE / 26.02.14 / SPORT

Premiazione atleti Special Olympics

Si è svolta nella sala del Consiglio Comunale la cerimonia di consegna degli attestati agli atleti Special Olympics che hanno preso parte al torneo di bocce svoltosi a San Marino e ai giochi invernali di Sestriere.
Special olympics

 

Premiazione atleti Special Olympics.
Parma, 26 febbraio 2014. Si è svolta nella sala del consiglio comunale la cerimonia di consegna degli attestati agli atleti Special Olympics che hanno preso parte al torneo di bocce svoltosi a San Marino e ai giochi invernali di Sestriere. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Federico Pizzarotti, l’assessore allo sport Giovanni Marani, il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi, Remo Pattini dell’Asd Libertas Sanseverina e Cristiano Previti del Comitato regionale Emilia Romagna Special Olympics. 
Gli atleti sono stati accolti dall’assessore Giovanni Marani. “Siamo felici di avervi qui – ha detto – e di condividere un momento di gioia, la stessa che ogni volta che ci vediamo riuscite a trasmettete”.
Il sindaco, Federico Pizzarotti, si è detto orgoglioso di ospitare i giovani atleti nella sala del consiglio comunale, “dove, in questi anni, sono passati tanti campioni e dove oggi vogliamo consegnarvi gli attestati per i risultati che avete conseguito”. 
Gianni Babieri, delegato provinciale Coni, ha sottolineato il valore dello stare insieme promosso dalle famiglie e dai volontari. Cristiano Previsti ha ringraziato atleti, Comune e Comitato Special Olympics. 
Durante la cerimonia è stato trasmesso il video con i protagonisti Special Olympics Parma che hanno partecipato al Torneo di bocce che si è svolto in ottobre a San Marino e quelli che hanno preso parte alla 25^ edizione dei giochi nazionali invernali Special Olympics che si sono svolti, agli inizi di febbraio, sulle piste di Sestriere, dove sei atleti parmigiani, tra gli oltre 350 partecipanti, si sono confrontati in prove di sci alpino, sci nordico, corsa con le racchette da neve e snowboarding e dove si sono distinti ottenendo ottimi risultati. Il premio vuole essere un riconoscimento prima di tutto agli atleti ed alla loro voglia di competere e mettersi in gioco secondo i principi che sono alla base di Special Olympics Italia: promuovere la crescita personale, l’autonomia e la piena integrazione attraverso lo sport. In questo momento speciale la Città ringrazia le società sportive e tutti coloro che, a vari livelli, sono coinvolti in prima persona nella promozione di percorsi di integrazione, sviluppo e crescita degli atleti Special Olympics. 
Sono nove gli atleti che hanno ricevuto dalle mani del sindaco Federico Pizzarotti e dell’assessore allo sport Giovanni Marani il riconoscimento della città: Mattia Giacopinelli, Rita Mazzoni e Mauro Bonini per aver partecipato al Torneo di Bocce di San Marino 2013 ed ai Giochi Invernali Sestriere 2014. Il secondo gruppo comprende: Luciano Curziotti (San Marino 2013), Cecilia Alfieri (San Marino 2013), Gianmarco Follini (San Marino 2013), Davide Pioli (Sestriere 2014), Costantino Concas (Sestriere 2014) e Mirco Lanfranchi (Sestriere 2014). 
La riconoscenza dell’Amministrazione è andata anche al presidente dell'Asd Libertas Sanseverina, Remo Pattini, con un attestato in cui si esprime stima per l’impegno profuso a favore degli atleti Spcial Olympcs.  Il successo delle varie iniziative portate avanti a livello locale, infatti, passa anche dal coinvolgimento e dallo stimolo che gli atleti Special Olympcs traggono da chi li segue nel loro quotidiano impegno che rappresenta una vera e propria scommessa per la vita. 
Alla cerimonia erano presenti alcuni dei componenti del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna Special Olympics. Il Comitato Special Olympcs Parma promuove diverse discipline sportive attraverso numerosi appuntamenti che si svolgono tutto l’anno, con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di atleti Special Olympics e promuoverne, in questo modo, il loro sviluppo, la crescita e l’integrazione, come recita il motto di Special Olympics: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le forze". Lo sponsor che segue Special Olympics Parma à Sinapsi Group. 
UFFICIO STAMPA COMUNE DI PARMA 
Parma, 26 febbraio 2014. Si è svolta nella sala del consiglio comunale la cerimonia di consegna degli attestati agli atleti Special Olympics che hanno preso parte al torneo di bocce svoltosi a San Marino e ai giochi invernali di Sestriere. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Federico Pizzarotti, l’assessore allo sport Giovanni Marani, il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi, Remo Pattini dell’Asd Libertas Sanseverina e Cristiano Previti del Comitato regionale Emilia Romagna Special Olympics. 
Gli atleti sono stati accolti dall’assessore Giovanni Marani. “Siamo felici di avervi qui – ha detto – e di condividere un momento di gioia, la stessa che ogni volta che ci vediamo riuscite a trasmettete”.
Il sindaco, Federico Pizzarotti, si è detto orgoglioso di ospitare i giovani atleti nella sala del consiglio comunale, “dove, in questi anni, sono passati tanti campioni e dove oggi vogliamo consegnarvi gli attestati per i risultati che avete conseguito”. 
Gianni Babieri, delegato provinciale Coni, ha sottolineato il valore dello stare insieme promosso dalle famiglie e dai volontari. Cristiano Previsti ha ringraziato atleti, Comune e Comitato Special Olympics. 
Durante la cerimonia è stato trasmesso il video con i protagonisti Special Olympics Parma che hanno partecipato al Torneo di bocce che si è svolto in ottobre a San Marino e quelli che hanno preso parte alla 25^ edizione dei giochi nazionali invernali Special Olympics che si sono svolti, agli inizi di febbraio, sulle piste di Sestriere, dove sei atleti parmigiani, tra gli oltre 350 partecipanti, si sono confrontati in prove di sci alpino, sci nordico, corsa con le racchette da neve e snowboarding e dove si sono distinti ottenendo ottimi risultati. Il premio vuole essere un riconoscimento prima di tutto agli atleti ed alla loro voglia di competere e mettersi in gioco secondo i principi che sono alla base di Special Olympics Italia: promuovere la crescita personale, l’autonomia e la piena integrazione attraverso lo sport. In questo momento speciale la Città ringrazia le società sportive e tutti coloro che, a vari livelli, sono coinvolti in prima persona nella promozione di percorsi di integrazione, sviluppo e crescita degli atleti Special Olympics. 
Sono nove gli atleti che hanno ricevuto dalle mani del sindaco Federico Pizzarotti e dell’assessore allo sport Giovanni Marani il riconoscimento della città: Mattia Giacopinelli, Rita Mazzoni e Mauro Bonini per aver partecipato al Torneo di Bocce di San Marino 2013 ed ai Giochi Invernali Sestriere 2014. Il secondo gruppo comprende: Luciano Curziotti (San Marino 2013), Cecilia Alfieri (San Marino 2013), Gianmarco Follini (San Marino 2013), Davide Pioli (Sestriere 2014), Costantino Concas (Sestriere 2014) e Mirco Lanfranchi (Sestriere 2014). 
La riconoscenza dell’Amministrazione è andata anche al presidente dell'Asd Libertas Sanseverina, Remo Pattini, con un attestato in cui si esprime stima per l’impegno profuso a favore degli atleti Spcial Olympcs.  Il successo delle varie iniziative portate avanti a livello locale, infatti, passa anche dal coinvolgimento e dallo stimolo che gli atleti Special Olympcs traggono da chi li segue nel loro quotidiano impegno che rappresenta una vera e propria scommessa per la vita. 
Alla cerimonia erano presenti alcuni dei componenti del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna Special Olympics. Il Comitato Special Olympcs Parma promuove diverse discipline sportive attraverso numerosi appuntamenti che si svolgono tutto l’anno, con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di atleti Special Olympics e promuoverne, in questo modo, il loro sviluppo, la crescita e l’integrazione, come recita il motto di Special Olympics: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le forze". Lo sponsor che segue Special Olympics Parma à Sinapsi Group. 

Alla cerimonia erano presenti il sindaco Federico Pizzarotti, l’assessore allo Sport Giovanni Marani, il presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi, Remo Pattini dell’Asd Libertas Sanseverina e Cristiano Previti del Comitato regionale Emilia Romagna Special Olympics. 

 
Gli atleti sono stati accolti dall’assessore Giovanni Marani:

“Siamo felici di avervi qui – ha detto – e di condividere un momento di gioia, la stessa che ogni volta che ci vediamo riuscite a trasmettete”.

Il sindaco, Federico Pizzarotti, si è detto orgoglioso di ospitare i giovani atleti nella sala del consiglio comunale, “dove, in questi anni, sono passati tanti campioni e dove oggi vogliamo consegnarvi gli attestati per i risultati che avete conseguito”. 

Gianni Barbieri, delegato provinciale Coni, ha sottolineato il valore dello stare insieme promosso dalle famiglie e dai volontari. Cristiano Previsti ha ringraziato atleti, Comune e Comitato Special Olympics. 

Durante la cerimonia è stato trasmesso il video con i protagonisti Special Olympics Parma che hanno partecipato al Torneo di bocce che si è svolto in ottobre a San Marino e quelli che hanno preso parte alla 25^ edizione dei giochi nazionali invernali Special Olympics che si sono svolti, agli inizi di febbraio, sulle piste di Sestriere, dove sei atleti parmigiani, tra gli oltre 350 partecipanti, si sono confrontati in prove di sci alpino, sci nordico, corsa con le racchette da neve e snowboarding e dove si sono distinti ottenendo ottimi risultati.

Il premio vuole essere un riconoscimento prima di tutto agli atleti ed alla loro voglia di competere e mettersi in gioco secondo i principi che sono alla base di Special Olympics Italia: promuovere la crescita personale, l’autonomia e la piena integrazione attraverso lo sport. In questo momento speciale la Città ringrazia le società sportive e tutti coloro che, a vari livelli, sono coinvolti in prima persona nella promozione di percorsi di integrazione, sviluppo e crescita degli atleti Special Olympics. 

Sono nove gli atleti che hanno ricevuto dalle mani del sindaco Federico Pizzarotti e dell’assessore allo sport Giovanni Marani il riconoscimento della città: Mattia Giacopinelli, Rita Mazzoni e Mauro Bonini per aver partecipato al Torneo di Bocce di San Marino 2013 ed ai Giochi Invernali Sestriere 2014. Il secondo gruppo comprende: Luciano Curziotti (San Marino 2013), Cecilia Alfieri (San Marino 2013), Gianmarco Follini (San Marino 2013), Davide Pioli (Sestriere 2014), Costantino Concas (Sestriere 2014) e Mirco Lanfranchi (Sestriere 2014). 

La riconoscenza dell’Amministrazione è andata anche al presidente dell'Asd Libertas Sanseverina, Remo Pattini, con un attestato in cui si esprime stima per l’impegno profuso a favore degli atleti Spcial Olympcs.  Il successo delle varie iniziative portate avanti a livello locale, infatti, passa anche dal coinvolgimento e dallo stimolo che gli atleti Special Olympcs traggono da chi li segue nel loro quotidiano impegno che rappresenta una vera e propria scommessa per la vita. 
Alla cerimonia erano presenti alcuni dei componenti del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna Special Olympics.

Il Comitato Special Olympcs Parma promuove diverse discipline sportive attraverso numerosi appuntamenti che si svolgono tutto l’anno, con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di atleti Special Olympics e promuoverne, in questo modo, il loro sviluppo, la crescita e l’integrazione, come recita il motto di Special Olympics: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le forze". Lo sponsor che segue Special Olympics Parma à Sinapsi Group. 

TAG | sport

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014