NOTIZIE / 27.03.14 / BENESSERE E STILI DI VITA

Bar e ristoranti: più flessibilità per usufruire del “premio” del Comune per l’occupazione del suolo pubblico

Venti giorni concessi agli esercenti a titolo gratuito dal Comune agli esercenti per usufruire del suolo pubblico durante tutto il corso dell’anno.


E' questa l’alternativa presentata dall’Amministrazione Comunale per agevolare ulteriormente un maggiore  e più razionale utilizzo da parte dei pubblici esercizi delle occupazioni temporanee di suolo pubblico per bar e ristoranti.

L’agevolazione resta ovviamente riservata a quegli esercizi che decidono di ampliare il periodo di utilizzo di suolo pubblico secondo le modalità già previste  nel precedente provvedimento.

Gli esercenti, al momento della richiesta, potranno esprimere così la loro preferenza fra due opzioni: la prima prevede la concessione di un mese di occupazione aggiuntivo gratuito, come precedentemente previsto; la seconda opzione, più flessibile, deliberata con l’ultima integrazione, in seguito a  proposte pervenute dagli esercenti, consente ai gestori stessi di individuare venti giornate utilizzabili, previa autorizzazione, entro il 25 febbraio 2015 in periodi di tempo “spezzettati”, ovvero per giorni singoli o giorni consecutivi a seconda delle necessità.