NOTIZIE / 10.04.14 / COMMERCIO

Nuova bottega in via Bixio anche grazie al bando del Comune per il rilancio delle attività commerciali

La “enogastronomia del crudo” apre nel cuore dell’Oltretorrente.Vai al video.
inaugurazione enogastronomia via Bixio

Inaugurata ieri sera “La cantina della carne”, in via Bixio 41, uno dei primi negozi che ha fatto domanda per usufruire del contributo, messo a disposizione dal Comune di Parma, per aprire bottega in via Bixio o via Imbriani.

Il negozio ha fatto richiesta, infatti, dell’incentivo straordinario messo a disposizione dall’assessorato al Commercio per ristrutturazioni dei locali e altre spese straordinarie documentate, funzionali all’avvio di attività che si trovino in una delle due arterie Oltretorrentine.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Federico Pizzarotti, Cristiano Casa, assessore al commercio e alle attività produttive del Comune di Parma, Marco Allaria Olivieri, direttore regionale Coldiretti, Alessandro Corsini, direttore Coldiretti sezione di Parma.

 Come ha affermato il sindaco Federico Pizzarotti, “oggi è un bel giorno per l'Oltretorrente, perché nasce una nuova attività. In un periodo in cui in Italia le imprese chiudono e faticano a rilanciarsi, a Parma invertiamo la rotta, creando nuove opportunità per un quartiere importante come l'Oltretorrente. L'iniziativa da noi fortemente voluta, i 150 mila euro a fondo perduto per l'apertura di nuovi negozi, oggi si dimostra un atto concreto e positivo per il tessuto sociale di tutta la città. L'idea era di partire proprio dall'Oltretorrente, per poi provare ad estendere l'iniziativa anche in altre zone, in cui negli anni scorsi la politica si è rivelata assente. Presto apriranno altre nuove attività: è la miglior risposta alla crisi e all'immobilismo”.

 Anche l’assessore al commercio e alle attività produttive Cristiano Casa ha mostrato soddisfazione per i risultati ottenuti con questa iniziativa per la riqualificazione commerciale del centro storico: “Prima la panetteria, ora questa macelleria particolare.

L’apertura di nuove attività qualificate e preventivamente selezionate è sicuramente un buon segnale di rilancio dell’Oltretorrente, creando oltretutto nuovi posti occupazionali e incentivando lo spirito d’iniziativa imprenditoriale.

In questo caso, la macelleria è stata voluta da un gruppo di allevatori del territorio per la vendita di prodotti a km zero, divenendo così luogo di valorizzazione dei prodotti tipici della provincia di Parma, quali vini, salumi e formaggi, e, con le degustazioni e gli eventi culturali in programma, anche nuovo punto di incontro per l’Oltretorrente”.

Lo chef Andrea Nizzi ha proposto uno show coking preparando la rosa di Parma, con il commento “in diretta” dei critici enogastronomici Sandro Piovani e Andrea Grignaffini ., che hanno intrattenuto i numerosi presenti alla serata inaugurale di questa prima “enogastronomia del crudo” nata nel cuore dell’Oltretorrente.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014