NOTIZIE / 08.05.14 / FAMIGLIA E PERSONA

“Giornata internazionale della famiglia” e “ Giornata internazionale contro l’omofobia”

Presentato dal vicesindaco Nicoletta Paci il calendario degli eventi promossi dal Comune in collaborazione con diverse realtà associative del territorio.
Paci

L’Amministrazione comunale in prima linea per la promozione dei diritti civili, delle pari opportunità e della famiglia celebra la “Giornata internazionale della famiglia” e la “Giornata internazionale contro l’omofobia” attraverso una serie di iniziative di confronto ed approfondimento volte a sensibilizzare la cittadinanza su questi temi.

Quest’anno, per la prima volta, l’assessorato alle pari opportunità, in collaborazione con l’assessorato al welfare, ha approntato due programmi distinti e organici relativi alla promozione delle tematiche connesse alle due giornate, grazie alla risposta che le associazioni del territorio hanno dato ai rispettivi bandi promossi dal Comune e volti alla organizzazione di una serie di iniziative.

“Il 15 maggio si celebra la giornata internazionale della famiglia e il 17 quella contro l’omofobia –  ha affermato il vicesindaco Nicoletta Paci – noi abbiamo colto l’occasione per fare un’operazione assai più vasta che si protrarrà per tutto il mese di maggio e coinvolgerà tutti coloro che si sono resi disponibili a collaborare e ad organizzare iniziative, incontri, manifestazioni legate a queste due tematiche, strettamente intrecciate fra di loro, all’insegna della massima pluralità di voci e di idee. Il fatto che la nostra proposta abbia trovato un’accoglienza così diffusa ed entusiastica è un segno di quanto siano sentite queste problematiche e di quanto la città di Parma sia presente per l’affermazione dei diritti civili e la lotta a tutte le forme di discriminazione”.

Alla conferenza stampa hanno preso parte i rappresentanti di tutte le associazioni coinvolte, che hanno presentato i loro progetti.

Fra gli altri è intervenuta anche l’Università di Parma, che il 12 maggio proporrà alla Casa della Musica una giornata di studio sull’omogenitorialità (“Genitori come gli altri e tra gli altri”).

La Giornata Internazionale della famiglia si celebra ogni anno il 15 maggio ed è stata proclamata dall’Assembla Generale delle Nazioni Unite (A/RES/47/237) nel 1993, con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza delle problematiche relative alla famiglia, aumentando la conoscenza dei processi sociali, economici e demografici che la interessano. Il programma degli eventi vuole essere un’opportunità per dimostrare il sostegno alle famiglie da parte delle istituzioni, a partire dal Comune, proprio attraverso una maggiore comprensione delle funzioni, dei problemi e dei bisogni legati alla famiglia stessa. Il programma si snoda da giovedì 8 maggio, per tutto il mese. Numerosi gli spunti che includono cicli di incontri, conferenze, workshop, presentazione di libri, attività di animazione, giornate di studio,  sportello gratuito di mediazione familiare e counseling familiare, momenti di festa e aggregazione delle famiglie, seminari, tavole rotonde, incontri pubblici, open day, promozione della lettura e una biciclettata rivolta ai bambini.

La Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia (o IDAHOBIT, acronimo di International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia) è una ricorrenza promossa dall'Unione europea che si celebra dal 2007, il 17 maggio di ogni anno. L'obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell'omofobia, della bifobia e della transfobia. Solo nel 1990, infatti, l'omosessualità è stata rimossa dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall'Organizzazione mondiale della sanità. Nel 2007, in seguito ad alcune dichiarazioni di autorità polacche contro la comunità LGBT, l'Unione europea ha istituito ufficialmente la giornata contro l'omofobia. Il Comune si pone in linea con quanto promosso dall’Unione Europea attraverso una serie di eventi che avranno inizio sabato 10 maggio, per concludersi sabato 17 maggio. Spettacoli, mostre fotografiche, documentarli, punto di ascolto gratuito, tavole rotonde, conferenze dibattito circa la discriminazione di genere, l’orientamento sessuale ed il rapporto diritti e lavoro contrassegnano il programma.  

N. 2 Allegati. 1) Programma eventi: “Giornata internazionale della famiglia”. 2) Programma eventi: “Giornata internazionale contro l’Omofobia”.

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014