NOTIZIE / 12.05.14 / FAMIGLIA E PERSONA

"Da donna a donna" alla Pinacoteca Stuard

Quattro incontri con “donne speciali” che si raccontano e ci raccontano.
Da Donna a Donna

Questa mattina alla Pinaocteca Stuard, è stata presentata  “Da  donna a donna - Quattro incontri con donne speciali che si raccontano e ci raccontano”, la manifestazione organizzata dall’AMMI (Associazione mogli medici italiani ) sezione di Parma, con il patrocinio ed in collaborazione con il Comune di Parma-Settore Cultura-Ufficio Musei “Pinacoteca G. Stuard”.

La manifestazione avrà come ospiti “donne speciali” che per la loro professionalità, le loro carriere ed il loro impegno si segnalano nel panorama culturale del nostro paese.
“Nove anni sono tanti – ha esordito l’ideatrice del premio Mariangela Rinaldi, presente insieme alla presidente dell’associazione Daniela Capocasale e alla storica segretaria Adele Catelli Quintavalla – e l’anno prossimo contiamo di festeggiare il decennale in pompa magna. La nostra idea – ha puntualizzato Mariangela Rinaldi – anticipa le quote rosa della politica. In tutti questi anni abbiamo incontrato donne che hanno molto da dire in diversi campi, spaziando dall’alta aristocrazia, alla grazia della danza, alla letteratura di qualità al femminile, come nel caso di Susanna Tamaro e Margaret Mazzantini, il tutto a costo zero, portando in giro il nome di Parma. E lo abbiamo fatto – ha concluso  - anche grazie al compianto Francesco Barocelli, che ha subito colto il senso dell’iniziativa e l’ha voluta portare in questa sede prestigiosa quale è la Pinacoteca Stuard”.

Nell’occasione Adele Catelli  Quintavalla ha anche annunciato, che come ideale ringraziamento per l’ospitalità, l’Associazione  Mogli dei Medici  provvederà al restauro di un’opera conservata in Pinacoteca.

Quest’anno gli incontri vedranno in veste di protagoniste Sultana Razon Veronesi, medico e autrice di “Se il cuore potesse pensare”, Giada Furlan, giovane capitano dei RIS di Parma, che ricopre un ruolo di vertice e di prestigio in un’istituzione tradizionalmente  a grande maggioranza maschile, Mariella Utili, Soprintendente ai Beni Artistici, che sta valorizzando  la cultura di Parma con il suo appassionato lavoro, e Paola Rivetta, volto gentile del TG 5, impegnata sui temi della famiglia e in missioni umanitarie fuori dai confini nazionali.

“”Sono tutte donne speciali che hanno un messaggio importante da consegnarci – ha affermato il vicesindaco Nicoletta Paci, a conclusione dell’incontro – quindi come Comune abbiamo volentieri collaborato alla manifestazione, che riteniamo un evento importante per valorizzare la città e qualificare la vita culturale”.

Ad ognuna delle quattro ospiti verrà assegnato il premio “Donna speciale 2014”.
Insomma sarà una serie di appuntamenti da non perdere.

Il calendario

Pinacoteca Stuard – borgo del Parmigianino, 2

GIOVEDI’   15 maggio ore 16.30    Sultana Razon Veronesi  Medico scrittrice
                                                       
GIOVEDI’   22 maggio ore 16.30    Giada Furlan  Capitano del R.I.S. di Parma
 
GIOVEDI’  29 maggio ore 16.30   Mariella Utili  Soprintendente per i Beni Storici
                                                                   Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza                                             
 
GIOVEDI’    5 giugno ore 16.30   Paola Rivetta  Giornalista televisiva Mediaset.

 

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014