NOTIZIE / 19.06.14 / CULTURA

Sistema teatrale cittadino

Avviso pubblico per individuare i soggetti partecipanti alle politiche teatrali dell’Amministrazione. Vai al bando.
Ferraris

Il  Comune di  Parma, Settore Cultura,  attraverso la pubblicazione Avviso pubblico volto all’individuazione di soggetti partecipanti alle politiche teatrali dell’Amministrazione  intende individuare soggetti  (Associazioni  e Organizzazioni senza scopo di lucro con finalità culturali) con cui condividere obiettivi strategici di politica culturale mediante la stipula di convenzioni .

“Con questo bando – ha affermato l’assessore Laura Maria Ferraris presentando l’iniziativa – intendiamo dare continuità al rapporto tra Ente e sistema teatrale cittadino in senso lato, offrendo questa possibilità a tutti gli interessati, in linea con l’equità che sta alla base dell’attività di ogni ente pubblico. Il bando distingue fra  proposte di attività continuativa su base annua, convenzionabili per 5 anni, e proposte di festival o rassegne teatrali per le quali la durata massima sarà di 3 annualità. Fra i criteri di scelta, il 60% del peso verrà attribuito al progetto culturale e artistico, il 40% alle competenze gestionali e organizzative.

La stessa Ferraris ha quindi evidenziato alcune criticità che permangono nel  sistema per il rapporto fra operatori e Comune: “In questa fase – ha detto.  Non possiamo definire il livello di contribuzione da parte del Comune, perché l’Amministrazione ha deciso di non erogare contributi di nessun tipo fino all’approvazione del bilancio”. Ma l’assessore ha ricordato le quote assegnate a questo scopo negli anni scorsi al sistema teatrale, che assorbe i due terzi del bilancio della cultura, lasciando chiaramente intendere che l’apporto del Comune non mancherà, compatibilmente con le disponibilità di bilancio.

Quanto all’assegnazione degli spazi teatrali (a solo titolo di esempio attuale Teatro del Vicolo e attuale Teatro Europa), l’assessore Ferraris ha  informato che sarà oggetto di una gara apposita da parte della società Parma Infrastrutture, che gestisce gli immobili comunali, alla quale verrà messo a disposizione l’elenco dei soggetti convenzionati, come riferimento per l’assegnazione degli immobili ad uso teatrale.

Il bando

La procedura distingue tra soggetti che intendano proporsi per la presentazione di progettualità da svolgersi  con continuità su base annua e proposte per la realizzazione di festival pluriennali.

In entrambi  i casi la valutazione terrà conto della coerenza della proposta con gli obiettivi fondativi del soggetto proponente (associazioni o organizzazioni senza scopo di lucro che esprimano la loro attività attraverso iniziative teatrali), dell’articolazione della proposta a livello interdisciplinare e intersettoriale, della presenza di un legame territoriale forte in termini di collaborazioni con soggetti culturali cittadini, della qualità di attività complementari e di formazione, con particolare attenzione alla dimensione interculturale della comunità, dell’orientamento inclusivo verso lo spettatore in termini di conoscenza della domanda come mezzo di conoscenza del pubblico.

Sarà inoltre considerata di rilevante validità la presenza di progettualità condivisa con compagnie e/o artisti senza sede attiva sul territorio (nei settori Musica, Danza, Teatro) e proposte che intendano valorizzare la creazione di reti di servizi in ottica di ottimizzazione dei costi organizzativi.

Alla valutazione del progetto artistico culturale, effettuata da apposita commissione competente, viene attribuito valore predominante (60%).

Vengono poi considerati (40%) gli aspetti legati all’andamento della gestione e del conto economico con riferimento al 2013.

Le convenzioni avranno durata di 5 anni per le progettualità annuali e 3 per i Festival.

Il Settore Cultura intende sostenere i soggetti convenzionati anche attraverso erogazione di contributi che verranno fissati di anno in anno, una volta approvato il bilancio di previsione di ciascun esercizio, in base alle risorse disponibili e in relazione alla rispondenza della programmazione con gli obiettivi strategici.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del 18 luglio 2014.

 

 

 

Partecipano | Ferraris Laura Maria

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014