NOTIZIE / 01.07.14 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Varchi spenti alle 19,30

Da mercoledì 2 luglio, tutti potranno accedere in auto al centro storico con un’ora di anticipo.
Folli

Sono orma giunti a conclusione i lavori per dare seguito a quanto deliberato nel marzo scorso dal Comune di Parma, relativamente alla riduzione di un’ora dell’orario di vigenza delle Zone a Traffico Limitato (ZTL) cittadine. Ne hanno parlato, questa mattina, durante una conferenza stampa l’assessore alla mobilità Gabriele Folli e Nicola Ferioli, dirigente del Settore Mobilità del Comune.

“Si tratta di un provvedimento concordato con le Associazioni di categoria – ha spiegato l’assessore Folli che tiene conto, in particolare, delle esigenze di bar e ristoranti. Anticipando di un’ora, cioè alle 19.30, l’accesso alle Ztl viene messo in pratica quanto deliberato dalla Giunta Comunale a marzo, dopo che si è intervenuti aggiornando la segnaletica, i parcometri e le telecamere dei varchi. Inoltre è stata ampliata temporalmente la Ztl di via Corso Corsi e strade limitrofe, sulla base delle richieste dei cittadini e tenendo conto delle esigenze di coloro che si recano al Don Gnocchi”.

“Già da domani sera (mercoledì 2 luglio) – ha precisato l’ingegner Ferioli – saranno adeguati gli orari di accesso ai varchi. L’intervento è stato deliberato a marzo, l’ordinanza è stata adottata a maggio ed il progetto esecutivo è stato portato a termine da Infomobility che ha modificato e provveduto anche alla manutenzione di 425 cartelli”. La scelta di intervenire in questo periodo dell’anno è stata fatta per permettere ai cittadini di abituarsi alle novità introdotte durante il periodo estivo, prima di settembre.

Da mercoledì 2 luglio verranno modificati i segnali di ingresso ai varchi elettronici, l’operazione interessa anche tutti gli altri punti di accesso alle zone a traffico limitato.

Si tratta di interventi su 425 segnali,  a carico di Infomobility SpA, la partecipata del Comune dedicata alla gestione del Servizio Pubblico Locale della sosta su strada e alla gestione dei varchi elettronici. Gli interventi propedeutici alle modifiche che sono state attuate sono ormai giunti a compimento e si sono svolti nell’arco di una decina di giorni.

Già da mercoledì sera 2 luglio si potrà quindi accedere al centro storico alle 19.30 invece che alle 20.30, assicurando in questo modo una maggiore accessibilità a vantaggio dello svolgimento delle attività commerciali serali site in zona, quali in particolare servizi di ristorazione e bar che, a tutti gli effetti, con la regolamentazione in vigore fino ad oggi, si vedevano di fatto “blindati” fino alle 20.30.

Negli intendimenti dell’Amministrazione, la liberalizzazione degli accessi dalle 19.30 rappresenta un risultato concreto del costante impegno per lo sviluppo e la crescita della vivibilità della città antica, sempre tenendo conto degli equilibri ambientali e degli effetti sul traffico.

La decisione di ampliare la fascia temporale di libero accesso è frutto di un orientamento maturato in seguito  alla consultazione e alla concertazione  con le realtà che vivono e operano sul territorio.

Alle modifiche imposte per dare corso alla riduzione dell’orario di chiusura al traffico, si associano alcune attività di ripristino della segnaletica, di pulizia di vecchi segnali e al tempo stesso una novità sul quadrante di Via Corso Corsi, Borgo Valorio e Via Dalmazia, dove la ZTL diventa 24 ore su 24, ma con l’esclusione delle attività rivolte alle fasce deboli,  quali quella del Don Gnocchi, che resterà sempre accessibile.

Le ZTL a Parma oggi coprono una superficie di 1.140.091 metri quadrati di territorio (circa 28 chilometri lineari di strade), all’interno della quale vi è una superficie di 162.714 metri quadrati regolamentati ad isola ambientale, cioè con caratteristiche ancora più restrittive per la libera circolazione e la sosta.

Le ZTL cittadine sono ora in numero di 3, per effetto della rilevante semplificazione in vigore da inizio anno 2013, e presentano attualmente 15 punti di accesso, di cui 3 sorvegliati da varchi elettronici (Viale Toscanini, Viale Mariotti e Via XXII Luglio) in funzione da luglio 2010, che da mercoledì cesseranno di fotografare le targhe a partire  dalle ore 19,30.

  PLANIMETRIA ALLEGATA

Partecipano | Folli Gabriele
ALLEGATI |

>> Planimetria (647 KiB)


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati

ordina per

|
Mi dovete spiegare come questo rimedio possa "...disincentivare all'uso dell'auto privata per recarsi verso il centro..." (cit. il nostro programma M5S Parma)? Ci sono 7 pagine sotto l'argomento MOBILITA', dove si parla di sensibilizzare la gente ad usare i mezzi pubblici ed i parcheggi riducendo i prezzi ed invece... si fa l'esatto contrario. Capisco l'esigenza dei commercianti e la loro crisi, ma io nel loro negozio non ci vado direttamente dentro in macchina e neanche mi stendono il tappetino rosso davanti all'ingresso, a mo' di Beverly Hills. Secondo me da rivedere. Spero, quanto meno in una risposta. Un vostro sostenitore, Matteo Zappavigna
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014