NOTIZIE / 19.09.14 / WELFARE

Una casa in più

Prorogata la scadenza della presentazione delle domande per ottenere l’assegnazione dei “contributi di conciliazione”.
famiglianewportal

Si rende noto che con Determinazione Dirigenziale n. 1669 del 17/09/2014 si è proceduto alla proroga della scadenza della presentazione delle domande per ottenere l’assegnazione dei “contributi di conciliazione” dal 30/09/2014 al 31/12/2014 relativamente al progetto nell’ambito delle iniziative di conciliazione dei tempi di lavoro e cura “Una casa in più”, anno 2014. Il bando è reperibile al seguente link

Il Progetto “Una casa in più”, realizzato in via di sviluppo fino al 31/12/2014, è un servizio che si propone di offrire spazi di accoglienza, al domicilio delle persone iscritte in un apposito Albo per Assistenti alle iniziative di conciliazione dei tempi di lavoro e cura, istituito presso il Comune di Parma, a favore delle famiglie che hanno l’esigenza di conciliare l’accudimento dei figli con esigenze lavorative “non ordinarie”, per qualche ora al giorno o per alcuni giorni la settimana o per periodi limitati di utilizzo continuativo (alcune settimane o nei mesi estivi).

Tale servizio prevede fino al 31/12/2014 l’erogazione di benefici economici sotto forma di contributi di conciliazione (buoni di servizio), spendibili esclusivamente presso i Soggetti fornitori del servizio iscritti all’Albo per Assistenti alle iniziative di conciliazione dei tempi di lavoro e cura, rilasciati dal Comune di Parma a famiglie in possesso di predeterminati requisiti  definiti nell’apposito Bando approvato con DD n. 12 del 09/01/2014


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014