NOTIZIE / 24.02.15 / SICUREZZA

Progetto Commercio della Polizia Municipale

L'attività di controllo e consulenza alle imprese del Reparto Polizia Annonaria Amministrativa nel 2014 e la nuova attività di “tutoraggio alle imprese” prevista per il 2015.

conferenza stampa sanzcommercio2015

L'attività del Reparto Polizia Annonaria Amministrativa nel 2014, ha riguardato sia il controllo del commercio in sede fissa, che su area pubblica, accanto ad attività di consulenza per il Settore Servizi del Comune e di “tutoraggio alle imprese”, per fornire un servizio di consulenza preventiva alle imprese stesse.

In totale i controlli effettuati nel 2014 sono stati 2.050. Di questi 1.128 hanno riguardato i controlli nei mercati e la verifica degli ambulanti abusivi. In questo ambito, si segnalano 14 sequestri amministrativi effettuati dagli agenti. Sono stati 1.589 i prodotti sequestrati. Si tratta di azioni volte a tutelare i commercianti che svolgono quotidianamente la loro attività e sono in regola rispetto alle previsioni di legge ed hanno come finalità anche quella della tutela del consumatore.

“E’ fondamentale – ha detto l’assessore alle Attività produttive, Commercio, Turismo e Sicurezza Cristiano Casa – difendere i commercianti della nostra città dalle situazioni di “concorrenza sleale”. Stiamo lavorando perché i forti limiti a livello normativo, e quindi nazionale, vengano superati in modo da poter intervenire in modo più incisivo”.

A spiegare nel dettaglio i risultati del 2014 e la nuova attività di “tutoraggio alle imprese” prevista per il 2015 è intervenuto Gaetano Noè, comandante Corpo di Polizia Municipale del Comune di Parma, insieme agli ispettori Claudio Bergnoli e Mirella Rosin.

Sono stati 117 i controlli degli esercizi di vendita in sede fissa; 615 i controlli di pubblici esercizi e circoli; 9 quelli portati a termine per estetisti e acconciatori, 45 i controlli sul rispetto del regolamento dei dehors a cui si aggiungono altri 136 controlli vari.

La parte dei controlli  per il commercio su area pubblica ha avuto come fine quello di prevenire e reprimere il commercio abusivo (vendita di merci contraffatte durante i mercati rionali) e far rispettare le norme del commercio itinerante, per esempio per i venditori di frutta e verdura che occupano abusivamente l’area pubblica o sostano oltre il dovuto. Molti dei controlli effettuati rispondono alle richieste dei cittadini a tutela di un interesse pubblico e privato. In tutto sono state elevate 306 sanzioni. Fra queste, 45 hanno riguardato il commercio su area pubblica, 50  sanzioni l’applicazione della Cosap – occupazione abusiva suolo pubblico, 30 sono state comminate per musica e attività rumorose, 19 hanno riguardato la mancata osservanza del regolamento sulla Movida, 16 la chiusura senza comunicazione per più di 30 giorni. Altre sanzioni, in forma molto più ridotta, hanno riguardato estetisti, parrucchieri e barbieri; il rispetto della normativa sul fumo; i Phone Center, Alberghi B&B.

A questo si aggiunge l’attività supplementare svolta dal Reparto Polizia Annonaria Amministrativa sotto forma di attività di consulenza del Settore Servizi (ora Servizio Attività Produttive), di risposta a richieste di pareri,  di partecipazioni alle Commissioni di esame per l’iscrizione nell’elenco degli abilitati all’esercizio del servizio pubblico di taxi e NCC che si svolgono presso la Camera di Commercio, di coinvolgimento nelle riunioni della Commissione provinciale di Vigilanza sui pubblici spettacoli e alla Commissione comunale per gli Spettacoli viaggianti.

Inoltre, dal 2015 il Servizio Attività Produttive ha chiesto la collaborazione del Reparto anche per lo svolgimento di un’attività di “tutoraggio alle imprese”, che consiste nel fornire un servizio di consulenza preventiva soprattutto a chi intende avviare nuove attività di somministrazione al pubblico di cibi e bevande, alla luce della normativa vigente. Ad oggi sono già 12 gli incontri per il tutoraggio cui ha partecipato la Polizia Municipale.

A questo si aggiungono una serie di controlli congiunti con  l’AUSL, Ispettorato del Lavoro, Agecontrol, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Carabinieri.

 

Partecipano | Casa Cristiano

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014