NOTIZIE / 20.03.15 / FAMIGLIA E PERSONA

Una grande e significativa solidarietà manifestata dalla Comunità

Sabato 21 marzo “MUNUS” assegna i fondi raccolti “pro persone alluvionate”. 

Rossi

L’evento si svolgerà alle ore 16, nel teatro della scuola Martiri di Cefalonia (via N. Pelicelli 8/a)

Sabato 21 marzo, alle 16, nel teatro della scuola Martiri di Cefaloni,  alla presenza dell'assessore al welfare Laura Rossi, “MUNUS” assegna i fondi raccolti “pro presone alluvionate”. Sarà un momento particolarmente significativo per l’intera collettività. La preziosa testimonianza di generosità resa da centinaia di giovani che hanno prestato in forma totalmente volontaria e gratuita il loro lavoro, dopo la recente alluvione, viene riconosciuta e valorizzata da MUNUS, quale simbolo ideale e motivazione valoriale che si sono tradotti in azioni concrete e gesti spontanei e significativi. MUNUS, inoltre, intende rivolgere - anche a nome di tutta la Comunità parmense - un nuovo e ulteriore ringraziamento a chi, in modi diversi e con ruoli più istituzionali e professionali, ha profuso assistenza, vicinanza, dedizione e solidarietà. MUNUS esprime il suo contributo alla costruzione del “capitale sociale” della Comunità non solo sottolineando la forza delle nuove generazioni nel donarsi a favore degli altri, ma collaborando e coordinando importanti realtà cittadine che per l’occasione hanno fatto fronte comune per recuperare e destinare risorse agli alluvionati. In questa circostanza, MUNUS, (che è il Comitato civico sorto in vista della costituzione della Fondazione di Comunità di Parma) ha risposto alle richieste di tanti soggetti del territorio per la costituzione di un fondo dedicato alle persone colpite dall’alluvione, in città ma anche nei comuni della provincia.

In particolare, MUNUS ha riunito attorno a sé Comune di Parma, Provincia di Parma (per i Comuni più intensamente coinvolti: Corniglio, Calestano, Felino, Sala Baganza), Consorzio Solidarietà Sociale, Caritas Diocesana Parmense, Forum Solidarietà e Protezione Civile, che hanno partecipato credendo nel valore e nell’efficacia di un’iniziativa comune, nell’importanza di lavorare insieme, nel sentirsi comunità e insieme affrontare la terribile prova dell’alluvione avvenuta il 13 ottobre scorso.  Il fondo pro alluvionati rappresenta l’espressione più vera e profonda di una Comunità che si stringe intorno a chi si trova in un momento di grande difficoltà. Caritas, Protezione Civile, Forum Solidarietà, Consorzio Solidarietà Sociale, Comune di Parma e Provincia di Parma hanno individuato le priorità nell’utilizzo di ciò che è stato raccolto, dopo un minuzioso lavoro svolto dal Comune di Parma e della Provincia di Parma che hanno raccolto le domande e definito i criteri di assegnazione delle risorse, evitando sovrapposizione di interventi. L’evento in programma sabato 21 è occasione anche per annunciare a quanto ammonta la raccolta del fondo e chi sono i soggetti destinatari delle donazioni.

Il Comitato MUNUS, nato due anni or sono, raccoglie soggetti importanti del mondo dell’associazionismo e della cooperazione sociale, con la Diocesi, gli Ordini professionali degli avvocati, dei dottori commercialisti, il Consiglio notarile e alcuni privati cittadini.

Scopo del Comitato è quello di rafforzare la cultura del dono e della gratuità, per la costruzione del benessere della Comunità e per la crescita della solidarietà. “Se il mattone dicesse: un mattone da solo non fa una casa, non avremmo nessuna casa.” E’ questo lo spirito e la responsabilità che MUNUS vuole contribuire a realizzare.

Per saperne di più: www.fondazionecomunitaparma.org   info@fondazionecomunitaparma.org

 

 

Partecipano | Rossi Laura
ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014