NOTIZIE / 13.07.15 / CULTURA

"Estate Doc 2015", giovedì 16 al Workout Pasubio

Prosegue la rassegna di cinema in città.

estatedoc

La prima serata di cinema al Workout Pasubio, per l’anteprima cittadina di “Nar per Fer” di Matteo Ferrarini, ha fatto registrare il tutto esaurito nella calda sera dell’8 luglio, testimoniando il grande interesse della città sia per gli appuntamenti inconsueti sia per questo spazio ex-industriale che sta tornando a nuova vita.

Si replica, con una serata di tenore del tutto differente,  ma ugualmente composta di cinema, musica, espressività artistica, giovedì 16 luglio, alle ore 20, con la proiezione del film Hometown/Mutonia” e la performance del Collettivo ZimmerFrei, per la seconda serata della mini rassegna “Estate doc Parma – L’età del ferro”, organizzata da Sequence in collaborazione con Wendy Film, co-organizzatao dal Comune di Parma, e reso possibile grazie al contributo di Estate Doc – Documentaristi Emilia Romagna e alla preziosa collaborazione degli sponsor tecnici: Spazio Borgo Riccio, Andrea Rosati progettazione acustica, Parma Popup Location, Officine On/Off, U.O.T, Uno per tutti comunicazione.

E’ stata proprio la location del Workout Pasubio ad ispirare la scelta del film, spiegano gli organizzatori, ma questa volte utilizzando il ferro come metafora di un prodotto di scarto difficile da nascondere che diventa un veicolo di creatività artistica. La Comunità dei “Mutoid Waste Company”, che nasce a Londra nel 1986 e si è insediata a Santarcangelo di Romagna nel 1991, è ora a rischio di sgombero sebbene protetta e difesa da una gran parte della città.

Anche oggi, a distanza di un lustro, ha molto da raccontare a chiunque creda nella creatività come ad una alternativa di vita percorribile. La serata, oltre alla proiezione del film “Hometown/Mutonia” (ore 21:30), vedrà l’importante presenza a Parma del Collettivo ZimmerFrei, ovvero Anna De Manicor, Massimo Carozzi e Anna Rispoli: artisti a tutto tondo, che si muovono tra Bologna e Bruxelles spaziando tra installazioni, performance, regia, musica e fotografia mixando diversi media. Saranno loro a presentare la performance “Safari”, una sorta di collage visivo-uditivo eseguito dal vivo in forma di concerto che è stata presentata al Festival Internazionale di Teatro in Strada di Santarcangelo di Romagna nel 2014. 

L’ambiente ospitante, inoltre, sarà anche la location ideale per l’esposizione delle opere dell’artista parmigiano LUfER, anch’esse basate sull’assemblaggio ironico e irriverente di materiali di recupero. Per gli appassionati di arte contemporanea, street art, cinema documentario e sperimentazione sarà dunque una serata da non lasciarsi sfuggire. 

Il ciclo di Estate Doc 2015 si concluderà sabato 18 luglio con il gemellaggio con il Festival di cortometraggi Concorto: la location sarà il bellissimo piazzale San Bartolomeo, che diventerà teatro della serata-spettacolo “Concorto meets San Bartolomeo Swing Society”, in puro stile “Sequence”, con la fusione tra musica, cinema (questa volta nella forma del Cortometraggio) e socialità.

Tutte le serate sono a ingresso libero.

Per informazioni: unoxtutticomunicazione@gmail.com

339 8915271 (Claudia)

Fb: https://www.facebook.com/associazionesequence


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014