NOTIZIE / 24.09.15 / MOBILITÀ E TRASPORTI

“Bike to work”

I dati dei partecipanti per Comune, Ocme e Chiesi Farmaceutici.

2015 09 24 Folli Biketobike w

Nell'ambito delle iniziative legate alla Settimana Europea della Mobilità, promossa dal Ministero dell'Ambiente dal 16 al 22 settembre, a cui ha aderito il Comune di Parma, unitamente a diversi soggetti del territorio che sono impegnati nella promozione della mobilità sostenibile, alternativa all'uso dell'auto privata, si è svolta l'iniziativa “Bike to work”, tutti al lavoro in bici, venerdì 18 settembre.

Dare il buone esempio è sempre importante, sopratutto da parte degli esponenti del mondo istituzionale, e così la vicesindaco Nicoletta Paci, l'assessore alla mobilità Gabriele Folli, l'assessore alla cultura Laura Maria Ferraris hanno inforcato la bici assieme a tanti dipendenti.

In Comune l'adesione all'iniziativa da parte dei dipendenti del Duc, che sono 475, è stata del 33.21 %. Nella ditta Ocme, su 400 dipendenti, ha aderito il 10.5 %, alla Chiesi Farmaceutici Spa ha aderito il 7.5 %, su 1.200 dipendenti.

L'iniziativa rientra fra quelle volte a promuovere la mobilità sostenibile, cioè l'uso di mezzi alternativi all'auto privata negli spostamenti casa – lavoro e si è svolta con il coinvolgimento di Fiab Parma Bicinsieme.

L'obiettivo dell'Amministrazione, attraverso le varie iniziative inserite nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, che hanno coinvolto anche Tep, Infombilty, Università, Chiesi Farmaceutici, Smt e i Mobility Manager di varie aziende ed enti del territorio, è quello di favorire l'uso di mezzi di trasporto, diversi dall'auto privata, quali i mezzi di trasporto pubblico, l'auto elettrica, carsharing, bike sharing e car pooling. 

ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014