NOTIZIE / 29.09.15 / TURISMO

“City of Gastronomy UNESCO”, Parma a Milano

L'assessore al turismo Cristiano Casa relatore alla conferenza promossa a Palazzo delle Stelline dalla Commissione Europea a Milano, con cui si è aperta la Settimana Europea del Turismo del Cibo.

Gastronomia Parma

L'assessore al turismo Cristiano Casa ha partecipato alla sessione di apertura del conferenza promossa a Milano dalla Commissione Europea, nell'ambito della Settimana Europea del Turismo del Cibo, collegata a Expo 2015.

“Europe: the taste for travelling” è il titolo della giornata che ha visto la partecipazione di autorevoli relatori come Antonio Tajani primo vice presidente del Parlamento Europeo, e di Fabrizio Spada capo della rappresentanza della Commissione Europea a Milano, oltre che degli assessori regionali al turismo della Lombardia Mauro Parolini e del Veneto Federico Caner, accanto a Isabel Garana responsabile per l'Europa dell'Unwto – United Nation World Toruism Organization e di Alain Dupeyras capo del dipartimento del turismo di Oecd – Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

La settimana europea del Turismo del Cibo nasce dalla consapevolezza che l'Europa svolge un ruolo leader in qualità di meta per i turisti a livello mondiale e questo è dovuto anche alla ricchezza ed alla diversificazione della gastronomia e della produzione di cibo di alta qualità. E proprio in relazione a questo tema si è inserito l'intervento dell'assessore al turismo del Comune di Parma, Cristiano Casa, che ha fatto riferimento alla candidatura di Parma in qualità di "Città creativa per la gastronomia Unesco”. L'assessore si è concentrato nel suo intervento sul legame tra tradizioni locali, cultura, ambiente e cibo.

LA Commissione Europea ha promosso la Settimana del Turismo del Cibo come momento per unire i più importanti attori del settore turistico che operano oggi sul continente a partire da rappresentanti del mondo produttivo, le organizzazioni internazionali, le Organizzazioni non governative, gli opinion leader, ma anche i rappresentanti delle piccole realtà imprenditoriali e le autorità locali proprio per discutere del futuro del turismo legato al cibo.

Nella conferenza di apertura, svoltasi lunedì a Milano, sono stati invitati a partecipare consorzi, club di prodotto, agenzie di incoming, sistemi turistici locali, vie del vino, hotels ed altri gruppi specializzati nell'accoglienza, con oltre 50 organizzazioni non europee presenti per ricercare nuove opportunità nell'ambito del turismo del cibo.

Tra i relatori anche Gwendal Poullennec, segretario generale della Guida Michelin e Muguel Gallego, dirigente European Travel Commission.  

Partecipano | Casa Cristiano

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014