NOTIZIE / 02.12.15 / AMBIENTE

Osservatorio rifiuti

 L'assessore Folli annuncia nuove eco-stazioni in arrivo.

Folli incontro problematiche rifiuti w

Un tavolo di lavoro per le utenze non domestiche - I dati sui risultati dei primi mesi si attività delle 4 eco-stazioni in funzione.

Nuovo incontro dell'’Osservatorio rifiuti, convocato dall'assessoreGabriele Folli presso la sala conferenze del DUC: si tratta dell'ormai consueto appuntamento periodico in cui l’amministrazione comunale - con il supporto tecnico di Iren, in qualità di gestore del servizio, e delle locali aziende operanti nel settore del riciclo - incontra chi è interessato ad affrontare il tema della raccolta differenziata a Parma apportando il proprio contributo (amministratori di condominio, associazioni portatrici di interesse e Consigli Cittadini Volontari in rappresentanza dei quartieri).

La serata si è aperta con la presentazione – ad opera dell’assessore Folli – dei dati relativi i primi mesi di funzionamento del servizio Eco Station, le cosiddette “casette” per la raccolta dei rifiuti posizionate in 4 parcheggi della città (Villetta, scambiatore Ovest, scambiatore Est, San Leonardo) e accessibili alla cittadinanza tramite ecocard o tessera sanitaria (gratuito il conferimento dei materiali che vanno a recupero - carta, plastica e barattolame, organico - euro 0.70 per ogni conferimento di rifiuto residuo).

Interessanti i dati, aggiornati al 23 novembre, forniti dall'assessore: per l'accesso il 18% usa l'ecocard, mentre il restante 82%  accede tramite la tessera sanitaria; quanto alla tipologia di rifiuti conferiti, la metà (1.079 svuotature) è riferita all'indifferenziato, il 33% agli imballaggi di plastica e barattolame; fra le ecostazioni, la più "gettonata" (ma è stata anche la prima ad entrare in funzione) è quella della Villetta con 1.214 conferimenti, mentre le altre 3 si attestano attorno ai 300 conferimenti ciascuna (332 allo scambiatore est, 307 a San Leonardo e 289 al parcheggio ovest).

Visti i buoni risultati, l’assessore ha anticipato che è volontà dell’amministrazione inaugurare quanto prima 4 nuove postazioni in altrettanti parcheggi cittadini. E’ altresì in fase di valutazione la fattibilità di due postazioni extra con “mini Eco Station” pensate appositamente per le esigenze del centro storico (due bocche di conferimento: una per il residuo e una per la plastica e barattolame).

Ampio spazio è stato dedicato alle utenze non domestiche. Nello specifico, nel corso dell’incontro è stato loro comunicato il percorso intrapreso dall’amministrazione per richiedere il passaggio della Tari da tributo a corrispettivo, con i vantaggi che questo comporta. Inoltre, su specifica richiesta delle relative associazioni di categoria (GIA, CONFESERCENTI, APLA, CNA, ASCOM) è stato istituito un tavolo dedicato alle specifiche problematiche in materia di raccolta di rifiuti delle utenze commerciali.

La riunione si è conclusa con un’ulteriore proposta dell’amministrazione, attualmente al vaglio del settore Ambiente per verifica fattibilità, relativa l’introduzione di un sistema premi (sconti sulla Tari) per agevolare le aziende che vendono prodotti con imballaggi a rendere e i clienti che ne fanno uso.

Partecipano | Folli Gabriele

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014