NOTIZIE / 18.01.16 / WELFARE

Bando “Famiglie Insieme”

Il bando “Famiglie Insieme” è promosso dal Comune di Parma, Forum Solidarietà e Consorzio Solidarietà Sociale.

Bando Famiglie insieme

Il bando “Famiglie Insieme”, nato nell’ambito del progetto denominato “Accordi di Comunità” sostenuto da Fondazione Cariparma, prevede l’erogazione di contributi per progetti volti a sviluppare percorsi di conoscenza, esperienza, crescita, scoperta del valore dell’amicizia, della solidarietà e dell’accoglienza, attraverso l’attivazione di concrete esperienze di collaborazione tra cittadini e famiglie.

“L'obiettivo – ha esordito l'assessore al Welfare Laura Rossi – è creare occasioni per le famiglie di conoscersi e supportarsi, creando reti di solidarietà. I progetti potranno essere tra i più vari, finalizzati per esempio alla conciliazione dei tempi casa-lavoro e mirati ad aiutarsi reciprocamente, guadagnando spazi di vita. Il termine fissato è per ora il 29 gennaio, ma pensiamo già di spostarlo di qualche settimana, così da offrire ai proponenti più tempo per presentare le proprie idee”.

“Il lavoro sinergico sulla famiglia – ha detto Giuseppe Giuberti, coordinatore dell’area disabilità del Consorzio di Solidarietà Sociale – appartiene alla nostra storia, ma anche al nostro presente. La famiglia, come in queste azioni, non deve essere solo destinataria, ma anche soggetto attivo e proponente nella progettualità che la riguarda”.

“Questo bando – ha sottolineato Arnaldo Conforti, direttore di Forum Solidarietà – rappresenta un tratto di un percorso più ampio, che vede l'interazione di molti soggetti, e che prosegue da diversi anni: la sfida è stimolare tutti i cittadini a partecipare con progetti anche innovativi finalizzati alla corresponsabilità del bene comune e alla reciproca solidarietà”.

“Abbiamo aderito a questo progetto – ha specificato Anna Mazzucchi, consigliere di amministrazione di Fondazione Cariparma – perché basato sul principio di corresponsabilità sociale. Un'occasione per facilitare il sostegno reciproco e che mette al centro gli individui. Un modo per ritrovare le basi della nostra storia sociale.”

I progetti dovranno pertanto essere finalizzati a costruire percorsi di collaborazione tra famiglie, secondo la logica della promozione di pratiche di cittadinanza attiva e di relazioni di auto-mutuo aiuto ed essere orientati a sviluppare le seguenti azioni: promozione di forme di aggregazione, di sostegno, di scambio, nonché di reti informali di auto-mutuo aiuto fra famiglie, anche secondo un modello simile a quello delle “banche del tempo”; attivazione di iniziative atte a favorire una migliore integrazione intergenerazionale e tra famiglie di diversa nazionalità; promozione di forme di collaborazione per attività “salva-tempo”, anche nell’ottica della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle famiglie; sinergia con le istituzioni scolastiche; collaborazione con soggetti istituzionali e associativi presenti sul territorio.

Verrà considerato significativo un investimento che punti sul benessere delle famiglie e sul potere generativo delle reti familiari, nella convinzione che aiutare le famiglie a “fare famiglia” consenta di creare reti di sostegno per fronteggiare le difficoltà presenti e prevenire situazioni di disagio che si potrebbero presentare nel futuro.

Il responsabile della S.O. Genitorialità Roberto Abbati ha poi sottolineato alcuni aspetti tecnici:

Beneficiari

Il Bando si rivolge a tutte le famiglie della città di Parma. Sono pertanto ammessi progetti presentati da gruppi di almeno sei nuclei familiari, in senso anagrafico, residenti nel Comune di Parma.

Budget

 Il budget disponibile per questo Bando ammonta a complessivi euro 12.000,00. In considerazione del fatto che il contributo accordato a ciascun progetto non potrà superare la somma di 2.000 euro, si prevede di finanziare almeno 6 proposte progettuali.

 Durata dei progetti

 I progetti saranno avviati a conclusione della procedura di valutazione e in ogni caso non prima del 01/02/2016. La durata dei progetti è di 12 mesi dall’avvio delle attività.

 Scadenze

 Le domande devono pervenire entro venerdì 29 gennaio 2016 alle ore 17.

 

Il bando e tutti i documenti necessari alla presentazione sono scaricabili ai link: https://www.comune.parma.it/comune/bandi-di-concorso/Bando-famiglie-insieme_m1017.aspx, www.famiglia.comune.parma.it/famiglia/, www.cssparma.it/ o www.forumsolidarieta.it/

Partecipano | Rossi Laura

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014