NOTIZIE / 24.02.16 / SCUOLA

Conoscere altre culture attraverso il cibo

I menu interculturali arrivano a scuola insieme al calendario multiculturale. Video 

2016 02 24 Paci cs Menu interculturali w

Nel quadro del progetto “Crescere in Armonia. Educare al Benessere”, progetto di educazione alimentare complementare alle attività di ristorazione scolastica del Comune di Parma, viene proposto alle scuole cittadine il progetto “Menu Interculturali a Scuola”, in collaborazione con Camst. 

Il progetto offre specifici interventi di educazione alimentare interculturale rivolti alle classi delle scuole primarie (321 classi) e secondarie di primo grado (174 classi) del nostro Comune ad introduzione e valorizzazione dei menu a tema proposti in date specifiche nelle mense delle scuole cittadine.

“Questo progetto – ha spiegato la vicesindaco Nicoletta Paci – rientra nelle molte attività che come Amministrazione stiamo portando avanti per l'interculturalità sul nostro territorio, come il conferimento della cittadinanza civica, la creazione di una Consulta dei Popoli e del Consigliere aggiunto, oltre che l’implementazione negli anni del progetto “Scuole e culture del mondo”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Mariastella Carpi, Rossana Allegri e Luisella Tizzi, della S.O Servizi per la Scuola, che hanno spiegato come l'obiettivo del progetto sia quello di fornire alle scuole strumenti didattici che possano essere utilizzati dagli insegnanti per presentare alle classi le caratteristiche culturali e gastronomiche di piatti etnici che gli alunni andranno a consumare nelle proprie mense, facendo così della ristorazione scolastica un’occasione di conoscenza e accoglienza delle diversità culturali

Il progetto proporrà alle scuole cittadine quattro video (uno di sintesi è visionabile al link https://youtu.be/u4xx_36Vf5M) realizzati per ciascuno dei quattro menu interculturali (Cina, Balcani, Maghreb, India) che verranno serviti nelle mense scolastiche tra febbraio e maggio 2016, in queste date:

25 febbraio: menu Cina, con riso alla “cantonese” e pollo all’ananas

17 marzo: menu Balcani, con riso in brodo vegetale e “byrek”, tipico spuntino, consistente in una pasta sfoglia farcita con vari tipi di ripieno, che spesso viene consumato come prima colazione insieme allo yogurt

21 aprile: menu Maghreb, con cous cous di pesce, formaggio vaccino fresco a pasta molle

10 maggio: menu India, con riso e pollo al curry insieme a zucchine e carote.

I video, girati nei laboratori di cucina delle scuole primarie Padre Lino Maupas di Vicofertile e Bozzani di Porporano, riprendono attività laboratoriali di preparazione dei piatti, realizzate da alcune classi con la supervisione dell’insegnante e con la collaborazione di mediatori culturali che guidano gli alunni nell’esecuzione delle ricette originali e che accompagnano l’attività col racconto di ricette, storie, aneddoti e significati culturali dei diversi piatti.

I video così realizzati vengono proposti alle scuole perché possano essere presentati dall’insegnante alle classi come introduzione degli stessi piatti che gli alunni ritroveranno nel menu del giorno servito a mensa.

La S.O. Servizi per la Scuola metterà a disposizione delle scuole i video nelle giornate precedenti le date programmate per la somministrazione in mensa del relativo menu interculturale (secondo il calendario stabilito), per dare l'opportunità agli insegnanti di realizzare attività didattiche specifiche con gli alunni. 

“Presentiamo inoltre oggi – ha concluso la Vicesindaco Paci – il Calendario Multiculturale, mediato dal Comune di Bologna e inviato a tutti i nidi, scuole dell'infanzia e primarie della nostra città: un'altra azione utile per costruire un dialogo tra diverse culture, che riporta le giornate festive a seconda delle varie religioni”.

Crescere in Armonia Educare al BenEssere” è un percorso di educazione-formazione per l’adozione di corretti stili di vita che si sviluppa attraverso una serie di iniziative volte ad incentivare e promuovere una nuova cultura sul tema del cibo e della nutrizione con un’attenzione particolare ai concetti della sostenibilità ambientale e tutela della biodiversità.

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa