NOTIZIE / 22.03.16 / ISTITUZIONE

Iren: il Comune rientra nel patto di sindacato

La situazione dopo la cessione del 21 marzo.

Municipio

Il Comune di Parma ha preso atto con soddisfazione della cessione avvenuta ieri, 21 marzo 2016, da parte di STT Holding S.p.A. di 18,5 milioni di azioni ordinarie di Iren (pari all'1,45% del capitale sociale) al prezzo di 1,53 euro per azione; tale positivo risultato è stato possibile grazie all’ottimo stato di salute del Gruppo IREN e del relativo ottimo andamento del titolo azionario.

A seguito di tale collocamento, il Comune di Parma detiene, direttamente e indirettamente tramite Società controllate, il 4,66% del capitale sociale di IREN (6,11% prima del collocamento).

Il Comune di Parma e la propria controllata Parma Infrastrutture (che attualmente detengono complessivamente circa il 2,02%) nell’ottica di partecipare attivamente alla fase di sviluppo del Gruppo Iren, hanno chiesto agli altri soci pubblici di poter nuovamente aderire al patto parasociale vigente tra i soci pubblici di Iren con una quota pari all’1,63% del capitale sociale, fermo restando che le residue quote di STT Holding (società interamente controllata dal Comune di Parma, attualmente in possesso del 2,64%) rimangono vincolate a garanzia del piano di risanamento della controllata.

Lo stesso Comune di Parma ribadisce da ultimo che valuterà se effettuare eventuali ulteriori dismissioni di quote libere della propria partecipazione azionaria, che non abbiano impatti negativi sul corso del titolo, impegnandosi comunque a seguire le best practices vigenti sul mercato.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014