NOTIZIE / 26.05.16 / SCUOLA

Buoni libro per alunni di secondarie di 1° grado

Il bando per l'anno scolastico 2016-2017 è aperto dal 27 maggio al 1 luglio. Scarica moduli, informazioni e bando da qui.

libri W

Il Comune di Parma - Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e per la Scuola anche per l’anno scolastico 2016-17 anticipa l’erogazione del contributo per i buoni libro delle scuole secondarie di primo grado statali e private paritarie.

Il relativo bando è aperto dal 27 maggio al 1 luglio 2016.

Il modulo di domanda è disponibile presso la scuola frequentata e reperibile sul portale del Comune di Parma a questo link.

All’atto della presentazione della domanda, il genitore/tutore deve essere in possesso di attestazione ISEE rilasciata nel 2016 con valore uguale o inferiore a 10.632,94 euro.

Qualora, all’atto della presentazione della domanda, il genitore/tutore non fosse ancora in possesso dell’Attestazione ISEE 2016, la domanda di buono libro potrà essere presentata allegando copia della ricevuta di presentazione della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica).

Al termine dell’istruttoria per l’esame delle domande presentate, il contributo potrà essere fruito dai beneficiari già all’atto dell’acquisto dei libri di testo, senza dover quindi attendere il rimborso a fine anno scolastico, sotto forma di uno sconto espresso in termini percentuali sulla spesa effettuata per l’acquisto.

Il valore del buono libro, nei termini sopra descritti di sconto fruibile all’atto dell’acquisto del libri di testo, verrà determinato dopo la chiusura del bando per la presentazione delle domande e verrà reso noto all’atto dell’acquisto dei libri stessi, oltre che comunicato ufficialmente alle famiglie con lettera del Comune.

Tale valore non potrà essere comunque inferiore al 50% della spesa sostenuta dal genitore per l’acquisto dei libri di testo obbligatori.

Alla presentazione della domanda, le segreterie delle scuole rilasceranno alle famiglie un’attestazione con la quale, unitamente ad un documento di identità in corso di validità, a partire dal 24 agosto e fino al 20 ottobre, i genitori potranno recarsi presso le librerie/cartolibrerie convenzionate che applicheranno il buono libro scontandolo, appunto, dall’acquisto dei libri di testo. L’elenco delle librerie/cartolibrerie convenzionate viene consegnato dalle stesse segreterie scolastiche unitamente all’attestazione.

Le segreterie delle scuole rilasceranno inoltre anche un pro memoria circa le modalità di fruizione del buono libro tradotto in sette lingue: arabo, francese, inglese, moldavo-rumeno, albanese, cinese e hindi.

Il bando è finanziato da risorse statali e da risorse proprie del Comune di Parma.

Per ulteriori informazioni:

1) Contact Center del Comune di Parma 0521 4 0521, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17,30 orario continuato ed il sabato dalle 8 alle 13.

2) Centro Servizi al Cittadino – Punto informazioni, DUC, L.go Torello de Strada 11/a, tel. n. 0521 4 0521, e-mail: urp@comune.parma.it.

3) è attivo un servizio di supporto alla compilazione delle domande e di orientamento/consulenza anche in lingua (arabo, francese, inglese, moldavo-rumeno, albanese, cinese e hindi) utile a comprendere le modalità per la richiesta e l’utilizzo dei contributi per buono libro: dal 27 maggio al 1° luglio 2016, presso lo SportelloScuola del Comune di Parma – Via Milano, 14 - telefono 0521/784459 nei seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 16 alle 18, venerdì dalle 10 alle 12 su appuntamento. Lasciando un recapito telefonico, si potrà richiedere un contatto telefonico di tipo informativo anche in lingua.