NOTIZIE / 03.08.16 / LAVORI PUBBLICI

Interventi ex Theatro del Vicolo e Teatro Europa

Sopralluogo del sindaco Federico Pizzarotti e dell'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi nei cantieri del complesso Corale Verdi, ex Theatro del Vicolo e serre Petitot e al Teatro Europa di via Oradur.

2016 08 03 Pizzarotti Alinovi sopralluogo ex theatro del Vicolo e Teatro Europa-9 w

Il Comune ha stanziato 290 mila euro per opere di manutenzione straordinaria che interessano il rifacimento del tetto del complesso situato tra vicolo Asdente ed il Parco Ducale e per interventi di riqualificazione dell'ex Theatro del Vicolo ed anche per il rifacimento del tetto del Teatro Europa.

Gli interventi in corso di svolgimento si concluderanno alla fine di agosto.

Il primo, quello nel complesso Corale Verdi, ex Theatro del Vicolo e serre Petitot è in cario all'azienda Cogestra srl di Colorno, il secondo, al Teatro Europa alla ditta Edildomus di Fidenza.

“Si tratta di lavori – ha spiegato il primo cittadino Federico Pizzarotti – volti a mettere in sicurezza i tetti di diversi edifici. Per il complesso Corale Verdi, ex Theatro del Vicolo e serre Petito – ha continuato – erano più di 30 anni che il tetto non veniva rifatto. Abbiamo eliminato in questo modo le infiltrazioni e messo in sicurezza e riqualificato gli spazi interni dell'ex Theatro del Vicolo ed il tetto del Teatro Europa. Si tratta di luoghi dedicati alla cultura così come gli interventi previsti al Teatro delle Briciole, al Teatro Europa e al Teatro Due”.

Soddisfazione è stata espressa dall'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi: “Abbiamo programmato la manutenzione straordinaria dei tetti del complesso della Corale Verdi, ex Theatro del Vicolo e serre Petitot in quanto necessari per mettere in sicurezza gli edifici nel loro complesso. L'intervento di riqualificazione nell'ex Theatro del Vicolo è volto a fare di questo spazio un luogo polifunzionale e più fruibile per varie espressioni culturali – teatrali. Nuovo tetto anche per il Teatro Europa con la rimozione di eternit e parti in amianto”.

L'intervento programmato nell'ex Theatro del Vicolo rientra in una serie di azioni di recupero programmate dal Comune che hanno visto portare a termine diversi lavori: alla Corale Verdi, nelle serre Petitot al Parco Ducale, nell'ex Theatro del Vicolo, nell'edificio accessorio al ex municipio di San Lazzaro sede Lilt – Lega Italiana Contro i Tumori - e nel locale servizi dell'ex Foro Boario – sede del Circolo Indomita.

Gli interventi di manutenzione straordinaria, nel loro complesso, hanno comportato un impegno di spesa pari a 190 mila euro.

Nella Corale Verdi gli interventi hanno riguardato il tetto con la posa di una guaina impermeabilizzante, tra la struttura portante e i coppi, al fine di scongiurare le attuali infiltrazioni di acqua piovana con contestuale ripristino di grondaie e pluviali.

Nelle Serre Petitot del Parco Ducale sono stati effettuati interventi, sempre sul tetto, con adeguamento della guaina sottostante il manto di copertura in coppi. Si tratta di una guaina impermeabilizzante per evitare future infiltrazioni di acqua piovana, con contestuale intervento su grondaie e pluviali. Nell'ex Teatro del Vicolo è stato rimosso il basamento in cemento del vecchio palco e demolito.

Nell'edificio accessorio all'ex municipio di San Lazzaro, sede della Lilt – Lega Italiana Contro i Tumori -, con la manutenzione dei locali posti al piano terreno, al lato sinistro dell'ingresso, con il risanamento dei locali che hanno risentito della presenza di umidità e l'adeguamento del bagno con l'inserimento del servizio igienico per diversamente abili, la sostituzione delle porte ed il tinteggio per gli spazi oggetto di intervento, compresa la sistemazione dell'area cortilizia retrostante il fabbricato.

Per l'ex Foro Boario – sede del Circolo Arci Indomita di via Toscana 8 – sono stati rifatti i servizi igienici al piano terra con la ridistribuzione degli spazi volti a inserire un servizio igienico ad uso di persone diversamente abili, con contestuale riduzione degli ambienti oggi destinati a deposito e la rimozione delle lastre in cemento sul tetto della veranda.

Per quanto riguarda il Teatro Europa sono stati stanziati quasi 100 mila euro per il rifacimento del tetto ed opere di finitura d'interni.

Si tratta di lavori di manutenzione straordinaria ttuati dalla società di scopo del Comune, Parma Infrastrutture Spa, che ha in carico il patrimonio del Comune. Il rifacimento del tetto è stato programmato per far fronte alle infiltrazioni.

Per questo è stata effettuata la rimozione del manto di copertura in coppi e la sostituzione delle lastre in amianto che si trovano sotto i coppi con modalità di smaltimento secondo quanto previsto della normativa vigente. Pertanto si è proceduto alla realizzazione di un nuovo tetto tramite la sostituzione totale dei sotto coppi e la ricollocazione dei vecchi coppi e di nuovi per quelli rovinati.

Rifatti anche i pluviali e le grondaie. Nella parte interna, poi, laddove si sono verificate delle infiltrazioni, sono stati ripristinati gli intonaci rovinati, con il consolidamento di alcune pareti, la sostituzione della porta antincendio ed interventi nel locale cucina, accanto ad altre opere di completamento.