NOTIZIE / 10.11.16 / CULTURA

Fuoriposto: musica in luoghi insoliti

Cinque concerti tra opere d’arte dal 14 novembre al 13 dicembre.

casa del suono w

FUORIPOSTO: MUSICA IN LUOGHI INSOLITI

Seconda edizione della rassegna della Fondazione Toscanini

Si inizia con Il Suono e il segno: 5 concerti tra opere d’arte dal 14 novembre al 13 dicembre

Il grande successo della prima edizione di FuoriPosto: musica in luoghi insoliti, la serie di brevi concerti da camera organizzata nei luoghi di Parma normalmente non destinati ad ospitare musica, ha prodotto una nuova serie di appuntamenti, sempre affidati ai musicisti della Filarmonica Toscanini.

Si tratta di cinque concerti realizzati con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, in collaborazione con la Casa della Musica e ospitati tra tre luoghi museali della città: la Casa del Suono, la Pinacoteca Stuard ed il Palazzo del Governatore.

Questa prima serie 2016/2017 porta il titolo di Il suono e il segno: cinque concerti tra opere d’arte e rende esplicita la sua collocazione all’interno delle raccolte e degli spazi di questi tre importanti luoghi pubblici.

Tutti i concerti si terranno nel pomeriggio, con orario d’inizio fissato alle 16.30 ed ingresso gratuito, ad eccezione dell’appuntamento di martedì 22 novembre a Palazzo del Governatore dove, al prezzo speciale di 8 euro, si potrà sia visitare la mostra Ferré e Compte. Dettagli, allestita all’interno degli spazi espositivi, sia ascoltare il concerto d’arpa tenuto da Davide Burani, intitolato Assonanze d’opera e dedicato alle trascrizioni dei grandi operisti (Verdi, Mascagni, Donizetti, Bellini, Puccini, Offenbach, Godard) e ospitato dall’Auditorium del Palazzo.

Gli altri quattro concerti saranno lunedì 14 novembre e lunedì 21 novembre alla Casa del Suono: nel primo il trio formato dal flautista Sandu Nagy, dall’oboista Pietro Corna e dal pianista Claudio Cirelli sarà impegnato nelle melodie dell’opera da salotto di Verdi, Bizet, Mozart e Rossini; nel secondo l’arpista Davide Burani e la soprano Paola Sanguinetti interpreteranno musiche di Giuseppe Verdi e del compositore e arpista napoletano Giovanni Caramiello.

Dopo il già menzionato concerto del 22, sarà la Pinacoteca Stuard ad ospitare, sabato 3 dicembre, il Trio d’archi al femminile composto dalle violiniste Mihaela Costea e Caterina Demetz e dalla violista Sara Screpis, impegnate in musiche di Dvořák, Kodály e del violinista e compositore settecentesco Antonio Bruni. Il concerto conclusivo, martedì 13 dicembre, nuovamente a Palazzo del Governatore, sarà interpretato dal duo violino-viola Tatiana Fedevich e Carmen Condur con musiche di Mozart, Beethoven e nuovamente Bruni.

L’elenco degli appuntamenti è disponibile sul sito www.fondazionetoscanini.it, in tutti i luoghi dei concerti e presso i maggiori punti informativi della città. I posti sono liberi e l’ingresso è consentito nel limite della disponibilità di ciascuna sede. Ulteriori informazioni possono essere richieste alla Fondazione Toscanini (0521-200145 oppure 391380, biglietteria@fondazionetoscanini.it ).

FuoriPosto è reso possibile anche grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monteparma e Provincia di Parma.

CePIM spa e Heracomm saranno anche in questa occasione rispettivamente partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini e della Filarmonica Arturo Toscanini. Lo sponsor tecnico è Peugeot – F.lli Davighi.

ALLEGATI |

>> Fuori Posto (1,85 MiB)


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014