NOTIZIE / 17.11.16 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Pedonalizzazione aree scolastiche

Da settembre dello scorso anno tanti gli interventi per mettere in sicurezza l'ingresso a scuola dei ragazzi.

school w

Garantire gli accessi in sicurezza degli studenti: questo l’obiettivo che ha guidato l’Amministrazione Comunale in un’importante azione di pedonalizzazione delle aree scolastiche iniziato a settembre dello scorso anno.

Ad oggi, si contano ben 20 interventi che hanno interessato scuole di ogni ordine e grado, da quella per l’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado.

Da viale Maria Luigia (per le scuole Romagnosi, Ulivi, Melloni, Rondani e Marconi) passando per via Toscana e viale Abruzzi (Ipsia, Itis, Giordani, Leonardo da Vinci, Scuola Europea), borgo Lalatta (Convitto Maria Luigia), strada Saffi (Scuola per l’Europa), piazzale Rondani (Parmigianino), piazzale Santafiora (Sanvitale), via fratelli Bandiera (Corazza), via Puccini (Pezzani), via Ognibene (Rodari), piazzale Volta (Don Cavalli), via Micheli (Micheli), via Paciaudi (Adorni), via Orzi (Bocchi), via Cuneo (Toscanini), via Parenti (Andersen e Verdi), via Brigate Julia (S. Rosa), via Pelicelli (Martiri di Cefalonia), via San Bruno (Bottego), via Divisione Acqui (Palli), via Newton (Albertelli, Newton, La Tartaruga), fino ad arrivare all’ultimo intervento - solo in ordine cronologico - di via Bocchi per la scuola Racagni.

Meno traffico su queste strade negli orari di accesso alle scuole per garantire la sicurezza di oltre 17.000 alunni.

Un’iniziativa doverosa per limitare i pericoli di bambini e ragazzi in età scolare, oltre che dei loro accompagnatori, e rispettosa dell’ambiente (in linea con le direttive Comunitarie in materia di salvaguardia ambientale dei centri storici e Piano Regionale della Qualità dell’aria 2020, che richiedono l’incremento delle ZTL nelle città capoluogo).

Iniziative queste che verranno estese nei prossimi mesi anche in conformità alle strategie contenute nel PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, adottato in Consiglio Comunale lo scorso 8 novembre.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014