NOTIZIE / 25.01.17 / CULTURA

Finanziamento Festival Verdi

Pizzarotti: “Obiettivo raggiunto”.

teatro regio w

In riferimento al proseguimento dell’iter legislativo del disegno di legge che prevede l’erogazione di un contributo finanziario annuo a favore della Fondazione Teatro Regio, nell’ottica di valorizzazione del Festiva Verdi, il sindaco Pizzarotti esprime soddisfazione per l’approvazione della nuova legge, votata prima in Senato e in seconda battuta alla Camera dei Deputati:

“Ringrazio i firmatari della legge che darà nuovo slancio al Teatro Regio e al Festival Verdi, in primis la tenacia della senatrice Mussini, l’onorevole Maestri e il senatore Pagliari, i quali hanno portato avanti un progetto che l’amministrazione ha sempre appoggiato fortemente.

È dal 2012 che lavoriamo affinché al Festival Verdi venisse riconosciuta la giusta importanza nazionale. Bene: obiettivo raggiunto grazie a un buon lavoro di squadra. Il risultato si inserisce all’interno di una serie di importanti successi ottenuti dal Teatro Regio in questi ultimi anni, risanato e tornato finalmente alla ribalta come teatro di caratura nazionale ed europea, un prestigio ottenuto grazie alla qualità e professionalità del direttore generale del Teatro Regio Anna Maria Meo e della consulente per lo sviluppo e i progetti speciali Barbara Minghetti.

In questi anni, poi, l’assessore alla Cultura Laura Maria Ferraris si è impegnata a fondo per valorizzarne l’immagine, dando un contributo sostanziale e fondamentale al suo Festival, già dallo scorso anno caratterizzato da una edizione di rilancio che ha ottenuto risultati da record: proprio perché ancora mancava un finanziamento annuale al Festival, il Comune aveva stanziato 850mila euro in più per garantire continuità, solidità e un respiro internazionale alla kermesse.

I ringraziamenti vanno ovviamente anche al ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, che con un sms mi ha informato subito della lieta notizia, per aver creduto e valorizzato il nostro Teatro. Un ringraziamento particolare va anche alla senatrice Soliani, che ha sempre lavorato per il rilancio del Regio, e ha da sempre auspicato una legge sul finanziamento del Festival Verdi. Questa vittoria di Parma è anche merito suo.

Un sincero rammarico verso quelle forze politiche come il Movimento 5 Stelle che non hanno votato la legge, e che non riescono a comprendere l’importanza dell’immagine di Giuseppe Verdi in Italia e nel mondo. Per loro un’occasione persa di fare una buona politica”.

Partecipano | Pizzarotti Federico