NOTIZIE / 28.03.17 / SPORT

Torneo di Archery Combat

Un appuntamento per scoprire e lasciarsi coinvolgere da un gioco emozionante e divertente: domenica 2 aprile, davanti le mura della Cittadella.

archery combat w

Appuntamento domenica 2 aprile 2017, dalle 9 alle 19, nei prati antistanti le mura della Cittadella, dal lato dell'entrata di viale delle Rimembranze, dove si svolgerà un torneo di Archery Combat, organizzato dalla Sezione di Parma del Settimo Gruppo ASD - Sezione Sportiva di Tiro Dinamico con l'Arco del CSU dell'Università di Parma.

L'iniziativa è stata presentata, questa mattina, durante una conferenza stampa dall'assessore allo sport, Giovanni Marani, e dall'organizzatore Antonio Sarubbi.

“Questa disciplina ha tutte le caratteristiche per essere un gioco divertente adatto a tutte le età – ha spiegato l'assessore allo sport Giovanni Marani – inoltre rappresenta un'ottima attività propedeutica al tiro con l'arco. La sua caratteristica è quella di essere veloce e coinvolgere atleti da protagonisti, rendendola attrattiva per i giovani. Siamo, quindi, felici di ospitare questo torneo in uno spazio nel cuore della città”.

Antonio Sarubbi, organizzatore dell'evento, ha parlato di “uno sport che può essere praticato da tutti, dal bambino di 9 anni fino all'anziano di 90 anni. Il tiro dinamico con l'arco, fra i tanti modi di tirare con l'arco, pone l'accento sullo sviluppo complessivo dell'arciere”

L'Archery Combat è un gioco emozionante, dinamico e divertente con regole ben precise, che si svolge con materiale speciale, cioè arco - frecce - maschere di protezione -, sperimentati e certificati per non arrecare danno ai giocatori.

È uno scontro diretto fra due o quattro giocatori, i quali devono recuperare la freccia, incoccare, tirare all’avversario e nello stesso tempo schivarne i colpi.

Volendo fare un esempio, un gioco come la palla prigioniera ma fatto con archi e frecce. Questo gioco può essere praticato indifferentemente sia da arcieri esperti che da persone che non hanno mai tirato con l’arco.

Sono necessari abilità e velocità nell’incocco e nel recupero delle frecce, precisione del tiro, poiché il bersaglio cioè il giocatore avversario è in continuo movimento, agilità e resistenza per muoversi a propria volta per evitare le frecce avversarie.

L'Archery Combat è una delle attività del Tiro Dinamico con l'Arco, ArcoUISP, e il VII Gruppo la propone a tutti: non richiede quasi nessuna conoscenza arcieristica e al contempo comporta tanto divertimento e anche una buona dose di movimento. Le Regole in breve: uno contro uno o due squadre da due si scontrano su un campo delle dimensioni e della struttura del tutto uguale a quelli per la pallavolo.

I partecipanti muniti di arco e maschere protettive dovranno colpire l'avversario con apposite frecce regolamentari andando così ad incrementare il punteggio della propria squadra.

Contatti: Associazione: tirodinamicoparma@gmail.com

Istruttori di Tiro Dinamico con l'Arco: Antonio Sarubbi, antonio_sarubbi@fastwebnet.it - antonio.sarubbi@unipr.it tel. 3346177789 Andrea Ricci, a_ricci_lavoro@yahoo.it - 3480998701

Facebook: TiroDinamicoParm

Partecipano | Marani Giovanni

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014