NOTIZIE / 26.04.17 / SCUOLA

Teniamoci in con-tatto

Torna il progetto per gli alunni delle scuole del primo e secondo ciclo dedicato ad educare al riconoscimento e alla valorizzazione delle differenze.

tenicamoci in con-tatto-paci-2017

Anche per quest’anno il Settore Servizi Educativi – S.O. Servizi per la Scuola del Comune di Parma, in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale ZonaFranca, ha promosso e realizzato il progetto “Teniamoci in Con-Tatto: educare al riconoscimento e alla valorizzazione delle differenze” rivolto alle scuole del primo e secondo ciclo.

Le rappresentazioni dei bambini hanno preso avvio oggi al Teatro della Briciole dove ha portato il saluto dell'Amministrazione Comunale, la vicesindaco, Nicoletta Paci, con delega alla scuola ed ai servizi educativi; con le Armanda Borghetti di ZonaFranca e Erika Azzali coordinatrice del progetto della S.O. Servizi per la scuola del Comune.

“Sono molto felice di essere qui – ha spiegato la vicesindaco, Nicoletta Paci, - è il terzo anno che questo progetto si concretizza. Si tratta di una forma di sostegno che riteniamo sia giusto fornire alla scuole per formare le giovani generazioni sul tema delle differenze, per imparare a riconoscerle e per saperle valorizzare”.

Armanda Borghetti di ZonaFranca ha rimarcato il significato di un progetto incentrato sul tema dell'educazione alle differenze per fare in modo che i giovani siano i veri protagonisti attraverso le performance teatrali, quest'anno sono più di 300 i ragazzi che hanno partecipato. L'appuntamento finale è il 6 maggio con il Flash Mob in piazzale della Pace, alle 10.30.

Il progetto si pone la finalità di mettere in atto forme di educazione sul riconoscimento e il rispetto delle differenze, il superamento degli stereotipi e la promozione di una cultura positiva sui rapporti di genere e sulle loro rappresentazioni, attraverso linguaggi artistici e culturali.

Con la realizzazione nella scuola di laboratori teatrali, si può agire precocemente per aiutare i bambini e i ragazzi a sviluppare adeguate competenze emotive ed affettive, fornendo loro strumenti di conoscenza del valore delle differenze, la comprensione e l’accettazione dell’altro, oltre a promuovere l’espressività individuale e di gruppo, a stimolare il cambiamento del singolo, a favorire l’espressione di se’ e della propria unicità e diversità.

I laboratori di teatro, all’interno delle scuole sul tema delle differenze, sono condotti da professionisti dei teatri cittadini: Associazione ZonaFranca (titolare del progetto), Teatro delle Briciole, Teatro del Cerchio, Europa Teatri e Lenz Teatro, con il coinvolgimento diretto dei bambini e dei ragazzi.

Le scuole coinvolte nel corrente anno scolastico sono 8, per un totale di 13 classi e circa 310 tra bambini e ragazzi:Istituto Comprensivo Sanvitale-Fra’ Salimbene (classe 5C primaria); Istituto Comprensivo di via Bocchi (classi 2B-4A primaria); Istituto Comprensivo di via Montebello (classi 1B primaria e 2E secondaria); Istituto Comprensivo Micheli (classi 2A-3B-4B primaria e 2D secondaria); Istituto Comprensivo Ferrari (classe 2E secondaria); Istituto Comprensivo Parmigianino (classe 2D secondaria); Istituto Comprensivo Verdi (classe 1B secondaria); Convitto Maria Luigia (classe 4D primaria). 

I laboratori si concludono con una rappresentazione finale (13 spettacoli, uno per ogni classe), emersa dalle idee e dai percorsi svolti in classe durante le attività espressive.

Gli spettacoli finali si svolgeranno il 26-27-28 aprile presso il Teatro delle Briciole dalle ore 17.00, alla presenza di docenti e di genitori delle classi coinvolte. Si tratterà di occasioni importanti per ascoltare dalla voce dei ragazzi le loro riflessioni in merito a questo tema attuale e così importante, attraverso ciò che hanno creato, vissuto e rappresentato.

A conclusione del progetto verrà, inoltre, realizzato un Flash Mob che si svolgerà nelle strade del centro e in Piazzale della Pace il 6 maggio a partire dalle 10.30, con l’obiettivo di restituire in pochi minuti alla cittadinanza, il senso e il significato del tema “differenze a scuola” emerso ed elaborato durante i laboratori teatrali.

 

Capofila del progetto: Associazione di promozione sociale ZonaFranca

Contributo di: Comune di Parma

Collaboratori al Progetto: Associazione di promozione sociale ZonaFranca; Teatro delle Briciole; Teatro del Cerchio; Europa Teatri; Lenz Rifrazioni.

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014