NOTIZIE / 01.06.18 / SPORT

Cerimonia Discobolo D'Oro C.S.I.

Il Vice Sindaco Bosi ha conferito i premi per meriti e successi sportivi

discofront

Cerimonia di premiazione Discoboli d’Oro CSI Parma

Il Vice Sindaco Marco Bosi, con delega allo Sport, il Cav. Florio Manghi Presidente del C.S.I. e Antonio Faraboli e Claudio Bassi Vice Presidenti del C.S.I. hanno presenziato, nella sala del Consiglio Comunale alla cerimonia di consegna dei Discoboli d'Oro del CSI Parma.

“Realtà importanti che vogliamo ringraziare formalmente visto che attraverso il loro operato contribuiscono a dare sempre più lustro al nostro Ente”, ha sottolineato il presidente dell’Ente, Florio Manghi.

Un appuntamento molto sentito, che punta riconoscere il valore sportivo di persone e società che da diverso tempo e con ottimi risultati svolgono la propria attività sotto i colori del C.S.I.. Sono tre i Discoboli d’Oro che vengono assegnati nel corso del pomeriggio: uno alla memoria e due al merito sportivo.

“Società, allenatori ed educatori sportivi” ha sottolineato il Vice Sindaco durante l’affollata manifestazione “rappresentano un presidio sociale sul territorio. Il mondo dello sport è un mondo educante e di relazioni: quello che può aiutare a mantenere sano l’ambiente e il tempo di crescita dei ragazzi. Il Comune di Parma è felice di ospitare questa premiazione con l’augurio, oltre che di successi sportivi, di riuscire sempre a mettere a disposizione le risorse per le realtà sportive che rappresentano occasioni importanti di crescita e di divertimento per i ragazzi e i bambini”.

 

Il Discobolo d’oro alla Memoria è stato assegnato a Roberto Valenti, responsabile del settore giovanile CSI e prematuramente scomparso. Quelli al merito a Lino Saccani attivo all’interno della società e per 30 anni organizzatore del Centro Estivo Sportivo CSI e alla Pallavolo Sorbolo. Per la squadra del Sorbolo ha ritirato il premio Roberto Gemma, Presidente della società dal 1996 e tra i fondatori.

Sono stati assegnati anche cinque riconoscimenti per importanti vittorie ottenute a cinque realtà del territorio.

Alla Under 8 di Bardi, alle squadre di Calcio a 7 Under di Bedonia e sempre di Bedonia la squadra calcio a 11 Allievi, alla squadra di calcio a 7 under 12 Inzani, alla squadra calcio a 7 Open Fraore Bianconese, e a Ferdinando Rossi campione Italiano Tennis Tavolo Singolo per la categoria veterani.

Una menzione speciale è stata conferita anche a Giovanni Dazzi che conclude l’attività di giudice sportivo dopo una lunga carriera

Partecipano | Bosi Marco