NOTIZIE / 16.06.18 / CULTURA

Domenica Live in Parma

Si conclude domenica 17 la rassegna di incontri organizzata con Il Sole 24 Ore.

Pupi Avati Il film della mia vita- 2

Proseguono gli incontri in programma per la rassegna organizzata con Il Sole 24 Ore, Domenica Live in Parma. Dopo l'appassionato racconto della propria vita da parte dell'ospite regista Pupi Avanti, questo pomeriggio alle ore 17 Giulio Giorello e Gilberto Corbellini si confronteranno sulla natura (bifronte) dell’informazione scientifica. Nell’epoca della Rete sembra a prima vista difficile distinguere la buona informazione scientifica da “notizie” incerte, velleitarie e confuse. Tuttavia questo è un problema ben più antico, come sta a dimostrare gran parte del dibattito scientifico a partire almeno da Galileo Galilei.

Alle ore 18.30 gli appuntamenti ospitati in piazza Garibaldi si chiuderanno con l’incontro fra i critici cinematografici Gianni Canova e Roberto Escobar a partire dal libro di Canova “Divi duci guitti papi caimani.

L'immaginario del potere nel cinema italiano, da Rossellini a «The young pope»” (Edizioni Bietti) in cui l’autore presenta un lavoro di ricerca e riflessione sul rapporto distorto che la cultura popolare italiana ha con l’idea di potere. Un dialogo sul cinema e sui film per mettere a fuoco una riflessione sulle rappresentazioni del potere. Sul modo in cui il potere evocato sugli schermi del cinema si sia poi radicato nell'immaginario collettivo, l'abbia fecondato e suggestionato, fino a generare contraccolpi e conseguenze anche sulla percezione che gli italiani hanno messo in atto - sia individualmente che collettivamente - nella propria storia e nella propria vita.

Alle ore 21 Gianni Canova si sposterà alla Arena Shakespeare di Teatro Due dove, accompagnato dai musicisti Lorenzo Palmeri (tastiera) e Shunya Sugawara (polistrumentista), presenterà al pubblico “Charlot, the Tramp” un originale spettacolo, concepito come un mix di lezione, performance e concerto, in cui Canova proverà a descrivere il genio di Charlot raccontando che cosa ci emoziona nell’arte di Charlot.

Domenica 17 giugno, ultimo giorno per la rassegna Domenica – Live in Parma, vedrà quattro appuntamenti che animeranno piazza Garibaldi nella giornata di domenica.

Si parte in piazza Garibaldi alle ore 10 con Il menù della “Domenica” che vedrà impegnato Marco Carminati a raccontare l’inserto culturale de Il Sole 24 Ore del 17 giugno, proponendo al pubblico la rassegna stampa degli articoli più interessanti del giorno.

Alle ore 12 si terrà l’incontro “La Letteratura italiana. Proviamo a ripensarla?” fra Giulio Ferroni e Armando Torno, un confronto fra due figure di spicco dello studio e della critica della letteratura italiana a partire dal volume Letteratura (dell’opera Il contributo italiano alla storia del pensiero, edito dall’Istituto Enciclopedia Italiana Treccani) che, seguendo tutto il percorso storico della produzione letteraria italiana, ne mette in luce il vario e contraddittorio confronto con l’orizzonte europeo e mondiale, il suo contributo determinante all’espressione letteraria, il rilievo che nei secoli essa ha assunto per la formazione di una moderna identità civile.

Alle ore 17 Nunzio Galantino e Filippo Binini presenteranno al pubblico il libro “Dio è Giovane”, appena uscito per Edizioni Piemme, una conversazione tra Papa Francesco e lo scrittore Thomas Leoncini. Un libro-intervista che Papa Francesco dedica alle giovani generazioni, rivendicando per loro una centralità, e indicandole come protagoniste della storia comune.

Nel dialogo coraggioso, intimo e diretto con Thomas Leoncini, Francesco si rivolge non solo ai giovani di tutto il mondo, dentro e fuori la Chiesa, ma anche a tutti quegli adulti che a vario titolo hanno un ruolo educativo e di guida nella famiglia. Le Sue riflessioni affrontano con forza, saggezza e passione i grandi temi dell’oggi – da quelli più intimi a quelli maggiormente legati alla sfera sociale e pubblica – mescolando ricordi personali, annotazioni teologiche e considerazioni puntuali e profetiche, senza sottrarsi a nessuna sfida della contemporaneità.

La rassegna si chiuderà alle ore 18.30 con l’incontro “Le parole di Verdi” tra Carla Moreni e Francesco Izzo.

Verdi è stato non solo un sommo musicista, uomo di teatro innovatore, con un’arcata di titoli in continua evoluzione. Ma è stato anche un efficacissimo comunicatore. Non è un caso se alcune parole delle sue opere più famose sono diventate motti del nostro linguaggio quotidiano: “sempre libera”, “la donna è mobile”, “tutto nel mondo è burla”… Perché Verdi sapeva scolpire pensieri e affetti comuni, con sintesi e profondità, dove raccontava un’Italia che ci rispecchia ancora perfettamente.

Programma domenica 17 giugno

Ore 10.00 - Piazza Garibaldi

Il menù della “Domenica”

Il racconto dell’inserto culturale de Il Sole 24 Ore del 17 giugno con Marco Carminati

Ore 12.00 - Piazza Garibaldi

La Letteratura italiana. Proviamo a ripensarla?

Dialogo fra lo storico della letteratura italiana Giulio Ferroni e Armando Torno

Ore 17.00 - Piazza Garibaldi

Dio è Giovane di Papa Francesco, Thomas Leoncini (Edizioni Piemme)

Presentazione con Nunzio Galantino e Filippo Binini

Ore 18.30 - Piazza Garibaldi

Le parole di Verdi

Incontro con Carla Moreni e Francesco Izzo

Info: info.cultura@comune.parma.it

www.domenicalive.it

Gli incontri sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti

Gli incontri in Piazza Garibaldi in caso di maltempo si terranno all’Auditorium di Palazzo del Governatore, quelli all’Arena Shakespeare si sposteranno nella sala interna di Teatro Due

Partecipano | Guerra Michele
Luoghi | piazza garibaldi
ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014