NOTIZIE / 23.12.19 / SANITA'

Sottoscritto da Sindaco, Rettore, AUSL e AOSP

Fare di Parma una Healthy City: sottoscritto accordo in materia di promozione della salute in città.

protfront.jpg

Dopo aver aderito lo scorso Ottobre al Manifesto "La salute nelle città: bene comune" promosso dall'Health City Istitute, nella Sala di Rappresentanza del Comune, oggi è stato sottoscritto un protocollo d'intesa in materia di promozione della salute nella città di Parma. La conclusione di un percorso promosso dall'Ufficio Politiche di Sanità del Comune di Parma, guidato dall'Assessora Nicoletta Paci con il Dirigente Luigi Squeri e la funzionaria Barbara Diegoli.

Dal Comune di Parma con il Sindaco Federico Pizzarotti, dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma, con il Direttore generale Elena Saccenti; dall’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma con il Direttore generale Massimo Fabi, dall’Università degli studi di Parma con il Rettore Paolo Andrei e dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Parma, con il presidente Pierantonio Muzzetto l'impegno preso è stato quello di favorire e sviluppare attenzione al benessere e ai corretti stili di vita.

Un coinvolgimento trasversale declinato in 10 punti, con validità triennale, che si ispira ai principi dell’organizzazione mondiale della sanità, che considera la salute non solo un diritto fondamentale dell’individuo, ma anche un interesse della collettività.

L’obiettivo è quello di creare “Healthy Cities”, ovvero città consapevoli dell’importanza della salute, che mettano in atto politiche chiare di reciproca collaborazione per tutelarla e migliorarla.

Con la sottoscrizione del protocollo, gli Enti promotori, si sono quindi impegnati ad avviare e proseguire azioni, progetti e iniziative in materia di corretti stili di vita a Parma, con l’obiettivo di promuovere la cultura del benessere individuale e relazionale, e di diffondere abitudini che conducano i cittadini ad assumere un quadro di principi guida in merito alla salute, alla prevenzione di malattie croniche e ad uno stile di vita attivo.

Attraverso una reciproca collaborazione, gli enti coinvolti si impegneranno a perseguire obiettivi comuni considerando la salute dei cittadini il fulcro di tutte le politiche urbane. Si impegneranno, in concreto, favorendo l'accessibilità dell'informazione sanitaria, incoraggiando stili di vita sani nelle famiglie e nei luoghi di lavoro, promuovendo una cultura alimentare che possa prevenire l'obesità e l'accesso alle pratiche sportive e motorie, oltre a programmi di prevenzione primaria in riferimento a malattie croniche e trasmissibili e studiando e monitorando i determinanti della salute dei cittadini (elementi di rischio che alterano le condizioni di salute).

Il Comune di Parma, in particolare, si impegna a dare continuità alle iniziative progettuali già in essere, a collaborare nella promozione delle attività, e a garantire che tutti i Settori si impegnino all’applicazione del protocollo, assicurando un adeguato livello di coordinamento e comunicazione con gli Enti, con il Gruppo di coordinamento e con i Partner territoriali.

 

L'Health City Institute aggrega persone di massima integrità motivate da una forte passione civica provenienti dai mondi delle professioni, dell’industria, della finanza, dell’imprenditoria, dell’innovazione, della consulenza, dell’accademia, della pubblica amministrazione, della magistratura, della cultura, della scienza e dei media, mettendo le loro competenze al sevizio del Paese, delle Istituzioni e dei Comuni.

Alle Istituzioni Health City Insitute offre: un confronto con competenze diversificate (orizzontali, verticali e di sistema) e accesso a best practice comparate e globali; una controparte professionale animata da senso civico, credibile e indipendente, disposta a lavorare su specifici progetti e azioni mirate per la promozione della salute.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014