NOTIZIE / 26.02.20 / ISTITUZIONE

Consiglio Comunale: il bilancio dell'attività 2019

79 delibere in 18 sedute con altissime presenze dei Consiglieri

tassifront.jpg

E' stata significativa l'attività del Consiglio Comunale nel corso del 2019. Il Presidente, Alessandro Tassi Carboni, ha reso noto i dati inerenti il lavoro svolto dal civico consesso che si è riunito per un totale di 18 sedute insieme al Vice Presidente Vicario Sandro Campanini e alla Vice Presidente Barbara Sartori. L'organo di indirizzo e controllo politico amministrativo dell'ente ha approvato 79 delibere, votato 15 mozioni, discusso 89 interrogazioni orali, a cui si aggiungono 23 interrogazioni scritte. I gettoni di presenza erogati nel 2019 ammontano a circa 34 mila euro. Il Consiglio Comunale è composto da 32 consiglieri più il sindaco.

Va precisato che non percepiscono i gettoni di presenza, in quanto già titolari di indennità di cariche, né il Sindaco, Federico Pizzarotti, né il Presidente del Consiglio, Alessandro Tassi Carboni, né l'onorevole e consigliere comunale Laura Cavandoli. Per cui sono 29 i consiglieri che effettivamente hanno percepito il gettone.

Ecco le presenze. Hanno partecipato a tutte le 18 sedute i consiglieri Caterina Bonetti, Roberto Bozzani, Nadia Buetto, Sandro Maria Campanini, Lorenzo Lavagetto, Roberto Massari, Emiliano Occhi, Elisabetta Quaranta, Cristian Salzano, Roberto Schiaretti, Leonardo Spadi, Alessandro Tassi Carboni. Sono stati presenti a 17 sedute i consiglieri Paolo Azzali, Ferdinando De Maria, Cristina Di Patria, Davide Graziani, Lorenzo Ilariuzzi, Daria Jacopozzi, Oronzo Pinto, Sebastiano Pizzigalli, Valeria Ronchini, Barbara Sartori. Hanno totalizzato 16 presenze i consiglieri Pier Paolo Eramo, Marco Maria Freddi, Nabila Mhaidra. Sono 15 le presenze di Laura Cavandoli, Stefano Fornari, Roberta Roberti e Marion Gajda (consigliere aggiunto). Alessandro Mallozzi ha presenziato a 14 seduteA quota 13 presenze sono Bruno Agnetti, Luca Ciobani, Fabrizio Pezzuto e Federico Pizzarotti. Le votazioni sono state in tutto 124. Comprendono le delibere, le mozioni e gli emendamenti.

Considerevole anche il lavoro svolto dalle Commissioni consiliari permanenti, che sono 7 e sono formate da 7 componenti di cui 4 della maggioranza e 3 della minoranza ( 1° Commissione Urbanistica ed Edilizia; 2° Commissione Cultura, Scuola, Politiche giovanili, Sport e Tempo Libero; 3° Commissione Personale, Organizzazione, Servizi Generali, Comunicazione; 4° Commissione Patrimonio, Partecipazioni, Interventi in campo economico e tributario, Bilancio; 5° Commissione Servizi Sociali, Sanità, Sicurezza sociale; 6° Lavori pubblici, Ambiente, Interventi su viabilità e Traffico; 7° Garanzia e Controllo) si sono riunite complessivamente 121 volte. I costi complessivi per la liquidazione dei gettoni di presenza ( non percepiti da Laura Canvandoli, in qualità di deputato) ammontano, per il 2019, ad un totale di 47 mila e 637 euro.

"Il Bilancio delle attività svolte dal Consiglio Comunale, arrivato alla metà del mandato" hanno detto durante la presentazione del report "restituisce un'apertura verso le grandi questioni della città. Un'attività di riflessione e di consultazione che, al di là delle deliberazioni e degli schieramenti politici, svolge un ruolo di testimonianza dei sentimenti e delle richieste dei cittadini sui temi di prospettiva che interessano Parma. Con lo stesso atteggiamento le commissioni mostrano di essere proattive sui temi di competenza oltre a quanto ricevono dalla Giunta." "Spero che al programma annuale già calendarizzato delle sedute, si aggiungano Consigli Comunali tematici convocati per assumere orientamenti di indirizzo sulle necessità che via via emergeranno. Nell'ottica del futuro di Parma dei prossimi vent'anni e oltre " ha aggiunto il Presidente Alessandro Tassi Carboni. 

ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014