NOTIZIE / 05.03.20 / PARTECIPAZIONE

Un video racconta l'Amministrazione condivisa

Parma Bene Comune: cittadini e amministratori partecipazione alla gestione della città. Video

Image.ashx.html.jpeg

Sono le parole dell’Assessora alla Partecipazione e Cittadinanza Attiva Nicoletta Paci, della Dirigente Debora Saccani, della coordinatrice del CCV Vigatto Sabrina Ghidini e di referenti di associazioni a raccontare il percorso compiuto a Parma sul tema dei beni comuni.  "Il Comune di Parma dal 2015 ha adottato e recentemente revisionato il Regolamento di Cittadinanza Attiva per la gestione dei Beni Comuni, per valorizzare il contributo diretto dei cittadini, singoli o associati, incoraggiando e sostenendo le loro iniziative in un’ottica di collaborazione, fiducia reciproca, partecipazione."  

Parole come “cittadinanza attiva”, “percorsi partecipativi”, “amministrazione condivisa”, “impegno civico” indicano un processo, un’idea che si concretizza quando i cittadini diventano attori solidali e consapevoli che i beni comuni sono casa nostra e si attivano per la loro cura. 

La portata innovativa del Regolamento sta nel cambiamento del rapporto tra la cittadinanza e il Comune, orientato verso il modello dell’Amministrazione Condivisa. Da una parte, l’Amministrazione riconosce il cittadino come portatore di conoscenze, capacità e risorse da valorizzare; dall’altra, il cittadino vede l’Amministrazione più vicina e propensa a un dialogo costruttivo. Si passa così dalla logica tradizionale secondo cui i cittadini sono destinatari passivi di decisioni prese dall'alto a quella partecipativa dell’Amministrazione Condivisa in cui i cittadini diventano protagonisti. 

Il Patto di Collaborazione per i beni comuni è lo strumento su cui il Settore Partecipazione investe per tradurre in pratica il modello dell’Amministrazione Condivisa: il perseguimento dell’interesse generale non è di esclusiva competenza e responsabilità delle istituzioni pubbliche, ma è possibile anche e soprattutto tramite l’azione dei cittadini. 

Il Comune di Parma ha deciso di affrontare questa sfida, iniziando a coinvolgere in processi partecipativi i CCV come principali interlocutori e soggetti capaci di fare rete, associazioni e cittadini per dar vita a patti di collaborazione in diverse zone della città. Per realizzare interventi su beni comuni (parchi, scuole..) sono stati condivisi percorsi di confronto e coprogettazione che hanno dato vita a Patti ispirati ai principi di condivisione di responsabilità, fiducia reciproca e trasparenza, in cui sono state definite le azioni specifiche di cura: obiettivo di interesse generale, durata, modalità di attuazione e reciproci impegni. 

Tutti i Patti sono pubblicati https://www.comune.parma.it/partecipazione/it

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014