NOTIZIE / 30.04.20 / SERVIZI AL CITTADINO

Cimiteri

Dal 4 maggio al via la progressiva attività di normalizzazione.

Cimitero fiori w

Cimiteri, dal 4 maggio al via la progressiva attività di normalizzazione.

Anche i cimiteri di Parma, gestiti da ADE Spa, attueranno le misure previste dall’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per dare avvio alla fese 2 che prevede la transizione dall’attuale chiusura alla progressiva riapertura degli stessi, che avverrà, comunque, non prima del 18 maggio. Intanto ADE S.p.A. si sta organizzando per essere vicina a famigliari e congiunti di coloro che sono scomparsi nel momento più virulento dell’epidemia di coronavirus a Parma, con un numero altissimo di decessi quotidiano. 

L’obiettivo è quello di poter garantire, anche a chi non l’ha avuto, un adeguato commiato. Le attività di riapertura e “normalizzazione”, pertanto,  avranno luogo in modo progressivo, prevedendo il monitoraggio continuo e costante delle stesse, in base alle prescrizioni vigenti di contenimento del contagio da Covid – 19. Al momento, non è prevista la riapertura degli spazi cimiteriali, proprio per motivi dettati dalla normativa nazionale.

ADE S.p.A, dal 4 maggio ha programmato una serie di visite all’interno del cimitero riservate alle famiglie di coloro che sono stati sepolti in emergenza, senza potere assistere alle esequie dei loro cari ed a coloro che hanno comunque subito forti limitazioni nell’elaborare adeguatamente l’evento luttuoso. Gli uffici di ADE dal 4 maggio in poi provvederanno a prendere appuntamento con i congiunti di coloro che sono stati tumulati provvisoriamente nel reparto San Giuseppe del cimitero della Villetta, in modo da consentire un adeguato commiato agli stessiVerranno in seguito contattate le famiglie che, pur avendo assistito con un famigliare alla sepoltura durante il periodo di chiusura, volessero effettuare un adeguato commiato.

L’apertura dei cimiteri avrà luogo non prima del 18 maggio, prevedendo tuttavia fasi differenziate.  Nei cimiteri di Villetta e Marore saranno previsti degli scaglionamenti.

Dal 4 maggio inoltre continueranno ad essere effettuate le tumulazioni e dispersioni delle ceneri, sempre previo appuntamento.

Dal 6 maggio verranno consentiti accessi programmati nei vari cimiteri ai fioristi che hanno in carico di ornare le sepolture dai famigliari. Dalla stessa data potranno essere inoltrate le domande agli uffici per i lavori di manutenzione alle sepolture che saranno autorizzate in assenza di pubblico. Per quel che riguarda la ripresa delle attività di rotazione delle sepolture scadute si procederà dal 1 giugno in poi per le estumulazioni da avello e dal 1 settembre in poi per le esumazioni da terra. Dopo il 4 maggio gli uffici di ADE S.p.A. continueranno ad espletare le pratiche amministrative relative all’organizzazione delle sepolture e delle altre operazioni cimiteriali consentite in modalità gestibili da remoto attraverso telefono, e-mail o altri mezzi idonei. Si invitano pertanto i cittadini a non recarsi spontaneamente negli uffici ma a telefonare per chiedere informazioni al numero 0521-964042.

Per l’accesso agli spazi cimiteriali o agli uffici tutti i cittadini dovranno obbligatoriamente essere dotati dei dispositivi di sicurezza quali mascherine e guanti e dovranno rispettare le raccomandazioni e obblighi comportamentali su distanziamento sociale e divieto di assembramento.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014