NOTIZIE / 06.11.20 / WELFARE

Trasporto gratuito per i pazienti di Ematologia e Centro trapianti

Rinnovata la convenzione tra Intercral Parma, Azienda Ospedaliero-Universitaria, Provincia e Comune di Parma a favore dei pazienti dell’Ospedale Maggiore.

rossi trasporti ematologia w.jpg

E' stata siglata la convenzione tra Intercral, Azienda Ospedaliero-Universitaria Provincia e Comune di Parma per riconfermare il servizio di trasporto gratuito per i pazienti in carico al reparto di Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo (Ctmo) dell’Ospedale Maggiore, che necessitano di visite o terapie in regime ambulatoriale o di Day hospital.

La positiva esperienza dello scorso anno riconferma un servizio che era iniziato nel 2014 in ambito oncologico.

La finalità principale è quella di rendere più agevole l’accesso alle cure dei cittadini di Parma e della provincia garantendo un trasporto assistito ai pazienti che abbiano difficoltà ad utilizzare mezzi propri o pubblici e non possano contare su un supporto famigliare. Il servizio offerto da Intercral Parma prevede il trasporto gratuito dei singoli pazienti dalla loro abitazione all’ospedale e viceversa per visite e terapie e, in caso di necessità, anche il trasporto dello staff medico sanitario dall’ospedale alle abitazioni e viceversa.

La richiesta viene attivata dal personale del reparto per i pazienti ritenuti bisognosi di tale servizio, concordando tempi e modalità del trasporto con Intercral Parma che mette a disposizione un mezzo per persone con disabilità e un pulmino da 9 posti attrezzato con tutti i comfort nel quale, oltre ai pazienti, sono presenti due volontari (un autista e un accompagnatore) adeguatamente formati. Il servizio è attivo sei giorni su sette, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.45 alle ore 16 e il sabato dalle 8.45 alle 12.00.

“Un’esperienza positiva sia per le famiglie che lo utilizzano sia per i volontari – ha spiegato il presidente di Intercral Parma Mauro Pinardi – perché vengono coinvolti giovani del servizio civile, tirocinanti dell’università e persone indicate per lavori socialmente utili. Un impegno che contribuisce a creare una cultura di cittadinanza attiva”.

Conferma al progetto arriva dai rappresentanti istituzionali, il presidente della Provincia Diego Rossi e l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Parma Laura Rossi che ribadiscono come “il rinnovo della convezione sia il riconoscimento del prezioso lavoro svolto da Intercral Parma sul territorio e un bell’esempio della proficua collaborazione tra pubblico e volontariato in questa provincia”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal direttore del dipartimento Area medica generale e specialistica Francesco Leonardi, che introdusse il servizio per i pazienti oncologici, e dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Massimo Fabi che ha sottolineato l’unicità del servizio offerto da Intercral Parma per i pazienti del Maggiore, allargato al personale medico che ne avesse bisogno, che si muove in stretto raccordo con i servizi del territorio in un rapporto consolidato nel tempo.

Partecipano | Rossi Laura

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014